facebook rss

Si smontano le gru di Casabianca
Calcinaro: “La politica non ha dato risposte”

FERMO - Il sindaco Calcinaro lo aveva preannunciato qualche mese fa. Sarà un'estate senza gru per il quartiere di Casabianca. Oggi il primo 'gigante' di ferro è stato smontato
martedì 10 maggio 2016 - Ore 10:15
Print Friendly, PDF & Email
una delle gru di Casabianca in fase di smontaggio

una delle gru di Casabianca in fase di smontaggio 

“Vorrei ringraziare le ditte Toredil e Cosmo per la serietà e la disponibilità con cui hanno affrontato la situazione e compreso che per la comunità ed il quartiere questo era necessario, un segnale bellissimo dato ai residenti e non solo”.

Sono le prime parole del Sindaco Paolo Calcinaro questa mattina nell’assistere allo smontaggio della prima delle gru che stazionano a Casabianca da più di sei anni circa (domani verrà smontata quella che si trova di fronte all’hotel Royal).

Primo cittadino che aveva preannunciato qualche mese fa l’accordo raggiunto con le ditte proprietari dei lotti di Casabianca. “Sono serviti il dialogo ed il buon senso, grazie a imprenditori seri e sensibili – ha aggiunto; la politica invece non ha dato risposte per anni”. Si tratta solo del primo passo di quello che dovrà essere l’accordo, ben più complesso, per la risoluzione definitiva al futuro urbanistico del quartiere della costa fermana. Una patata bollente passata, nel corso degli anni, nelle mani delle amministrazioni Di Ruscio e Brambatti.

una delle gru di Casabianca in fase di smontaggio

Una delle gru di Casabianca in fase di smontaggio

una delle gru di Casabianca in fase di smontaggio

Operazioni di smontaggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X