facebook rss

Addio auto in Viale Trento,
un sogno chiamato Eco Day

giovedì 26 maggio 2016 - Ore 20:05
Print Friendly, PDF & Email
La conferenza stampa di presentazione dell'Ecoday a Fermo

La conferenza stampa di presentazione dell’Ecoday a Fermo

FERMO – Stand gastronomici, spettacoli teatrali, danza, spettacoli, gonfiabili, animazioni e truccabimbi, musei di Villa Vitali aperti ad ingresso libero. E ancora: mostra mercato con produttori a chilometro 0, artigianato e home made, go kart ecologici, skateboard, attrazioni. E poi falchi, l’angolo delle macchine ecologiche, la possibilità per le famiglie e dei bambini di portare palloni, biciclette, skateboard, aquiloni. Questo e molto altro è l’Ecoday in programma domenica 29 maggio a Fermo dalle ore 10.00 alle ore 20.00 in viale Trento che per l’occasione verrà chiusa al traffico. Una festa realizzata con il fattivo contributo di più di 60 associazioni culturali, sportive, ambientaliste, di volontariato, centri sociali, gruppi teatrali, tutte della città, per un progetto che è stato coordinato volontariamente da Romina Giommarini, Orlando Ramini e Rossella Canigola.

“Prima di tutto vorrei rivolgere un pensiero all’assessore Alessandro Ciarrocchi per quanto sta vivendo – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro. Questa iniziativa è un tentativo, un numero zero, un’autoproduzione contraddistinta dal fil rouge che è l’ecologia. Verrà pedonalizzato un tratto importante della città ma è anche un momento fondamentale per cominciare a responsabilizzare i cittadini visto che entro il prossimo anno avremo in città nuove isole ecologiche informatizzate”.

“Viale Trento non ha problemi di blocco di traffico in quanto ha due arterie parallele – ha detto l’assessore alla cultura Francesco Trasatti – un’idea questa che parte da lontano e che comincia a rendere itinerante le tante manifestazioni che si avranno da qui a tutta l’estate”.

“La testimonianza del fatto che le associazioni sono vive, collaborano e rispondono nell’essere parte attiva della città e del suo benessere – ha aggiunto l’assessore allo sport Alberto Scarfini.

“Con questa festa non ci priviamo di nulla ma ci arricchiamo culturalmente e socialmente” – ha detto l’assessore al commercio Mauro Torresi.

“Oltre ad aver sostenuto la festa, parteciperemo con un modulo di isola ecologica che servirà poi Tre Archi, che oltre ad essere esposto sarà oggetto anche di una dimostrazione” – ha dichiarato Roberto Cippitelli, Presidente della Fermo Asite.

La Ludoteca Riù sarà presente con la materioteca del riuso, laboratori all’aria aperta, pittura creativa in strada, giochi in legno costruiti dagli operatori. Verranno anche esposti lavori dell’asilo nido comunale, ovvero libri di storie realizzati con materiale riciclato da operatori e bambini.

Per il giorno domenica 29 Maggio 2016 un’ordinanza (n. 119 del 4 maggio 2016) del Settore Polizia Municipale dispone dalle ore 9,00 alle ore 20,00 il divieto di transito e di sosta con rimozione in Viale Trento nel tratto ricompreso tra l’intersezione di Viale Trento con Via Respighi e l’intersezione di Viale Trento con Via dei Mille. E’ vietato l’accesso in Viale Trento dalle vie laterali per tutta la durata del divieto stesso. E’ disposto il percorso alternativo per i veicoli provenienti da monte all’altezza della rotatoria di Via Zeppilli in Direzione Via Leti – SP Castiglionese e per i veicoli provenienti da mare all’altezza della rotatoria posta in Contrada Mossa nei pressi del civico cimitero con deviazione in Via Respighi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X