facebook rss

M&G Videx, il primo colpo è un “amarcord”:
torna il bomber Federico Moretti

GROTTAZZOLINA - Volley, confermatissimo lo staff tecnico con coach Massimiliano Ortenzi e vice Michele Cruciani. L'opposto arriva dal Volley Potentino
giovedì 9 giugno 2016 - Ore 11:05
Print Friendly, PDF & Email

videxGROTTAZZOLINA – Scopre le proprie carte la M&G Videx Grottazzolina che, nel giro di 24 ore, ha sistemato diversi tasselli del proprio puzzle in vista del ritorno in A2. Il volto nuovo è quello di un graditissimo ritorno, quello di Federico Moretti, classe 1984 e 204 cm di altezza, che torna a giocare a Grotta dopo 11 anni.  “Tornare a Grotta, dove sono cresciuto, mi entusiasma al massimo – ha detto Moretti – per me significa chiudere un ciclo: qui che ho esordito in A2, prima di passare le seguenti 10 stagioni in giro per l’Italia, e qui che voglio chiudere la mia carriera. Spero di ritrovare quell’entusiasmo che caratterizzava Grotta e tutti i tifosi che avevo dieci anni fa. Avremo bisogno di tutto il calore del tifo. Qui era molto difficile vincere per gli avversari. Sarà un’annata impegnativa, in cui dovremo adattarci alla categoria, ma da parte mia posso dire che ci metterò sempre tutta la mia grinta e la mia voglia di fare. Credo che i tifosi già lo sappiano, perché mi hanno conosciuto da ragazzino e sono rimasto sempre lo stesso”.
Gradite conferme anche per l’intero staff tecnico che sarà guidato da Massimiliano Ortenzi, giovane coach di Montegiorgio, al suo fianco sarà Michele Cruciani, coadiuvato dal terzo Roberto Tegazi. Confermata anche la coppia di scoutman composta da Riccardo Rutili e Gabrio Piozzi. Uno staff giovane e promettente, come ampiamente dimostrato nello scorso campionato di B1. “Sono contento e onorato di poter affrontare un anno di A  – afferma Ortenzi – nel posto dove sono cresciuto di più come tecnico. per me sarà motivo di grande orgoglio e soprattutto un’emozione fortissima. Per la squadra abbiamo deciso di puntare sul gruppo dello scorso anno, mettendo ovviamente le figure giuste dove avevamo bisogno di essere rafforzati. Ci stiamo muovendo nella direzione di valorizzare il più possibile le risorse locali, sia quelle interne alla nostra società, sia giocatori marchigiani che possono dare un contributo importante e farci fare un salto di qualità.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X