facebook rss

Restano critiche le condizioni
del ciclista falciato sulla ss16

martedì 14 giugno 2016 - Ore 13:08
Print Friendly, PDF & Email

bicicletta e carabinieri

di Maikol Di Stefano

 

Restano critiche le condizioni dell’uomo che ieri pomeriggio, mentre stava percorrendo la statale Adriatica 16 a Porto Sant’Elpidio in sella alla sua bicicletta, è rimasto coinvolto in un violento incidente. Prognosi ancora riservata. L’uomo, infatti, dopo essere entrato in collisione con una Mini Countryman, è volato in aria per poi ripiombare a terra (leggi l’articolo). Nell’impatto ha riportato forti contusioni e traumi sia al torace che alla testa, e delle fratture agli arti superiori. Il 52enne, nato in Svizzera e residente a Sansepolcro, in Toscana, si trovava in questi giorni a Civitanova Marche per lavoro. Ieri pomeriggio è stato soccorso sul posto dalla Croce azzurra di Porto San Giorgio che, capita subito la gravità delle sue condizioni fisiche, ha richiesto l’intervento dell’eliambulanza. Icaro ha così trasferito l’uomo all’ospedale Torrette di Ancona. E lì è ancora tenuto sotto stretta osservazione dai medici che non hanno ancora sciolto la sua prognosi. Nel frattempo i carabinieri e i vigili urbani hanno rintracciato e parlato con la 23enne che si trovava al volante della Mini Conutrymen allontanatasi dal luogo del sinistro dopo l’impatto con il ciclista. Spetterà ora alle divise ricostruire la dinamica dell’accaduto e fare luce su eventuali responsabilità e sul ruolo della giovane automobilista.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X