facebook rss

Si suicida lanciandosi dal ponte,
la vittima un 36enne di Amandola

martedì 14 giugno 2016 - Ore 08:32
Print Friendly, PDF & Email
il ponte romanico di Amandola

il ponte romanico di Amandola

di Giorgio Fedeli

Quando il padre, nella tarda serata di ieri ha sporto denuncia, i carabinieri non hanno più avuto dubbi sulla sua identità. Il giovane che ieri pomeriggio si è tolto la vita gettandosi dal ponte romanico di Amandola è Fabio Centoni, 36enne residente proprio nel Comune montano. Il ritrovamento del corpo privo di vita è avvenuto ieri pomeriggio quando un uomo di passaggio ha notato la salma. Immediata è scattata la chiamata ai carabinieri di Amandola che si sono recati sul posto insieme a quelli di Montegiorgio. I militari hanno richiesto l’intervento dei sanitari ma ormai per Centoni non c’era più nulla da fare, il ragazzo aveva perso la vita diverse ore prima. Per i carabinieri, ascoltato anche il parere del medico legale, non c’è stato alcun dubbio fin dal primo minuti: ogni dettaglio ha indotto i militari a pensare che si fosse trattato di un suicidio con Centoni gettatosi dal ponte romanico. E anche gli specialisti dell’Arma lo hanno confermato in serata quando, però, ancora non si sapeva chi fosse quel ragazzo. Poi la denuncia del padre per scomparsa. E lì i carabinieri hanno aggiunto l’ultimo tassello. Centoni da tempo sembra soffrisse di problemi di salute. Il corpo è stato trasferito all’ospedale di Ascoli.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X