facebook rss

Fermana: Simoni presidente,
Corradi nuovo socio
(video intervista)

mercoledì 15 giugno 2016 - Ore 17:09
Print Friendly, PDF & Email
Il nuovo presidente della Fermana

di Paolo Bartolomei

Il nuovo assetto societario della Fermana FC

Il nuovo assetto societario della Fermana FC

Finalmente la Fermana ha svelato e reso noto ufficialmente il nuovo assetto societario. Umberto Simoni è il nuovo presidente che prende il posto di Raoul Enzo Parlatoni che resta in società come presidente onorario. Maurizio Vecchiola ha ceduto tutte le sue quote ma resta sponsor principale (Finproject). La sua intera partecipazione azionaria (circa il 70%) è stata spalmata tra tutti i vecchi soci, che quindi restano, più un nuovo socio che entra: Giacomo Corradi, imprenditore del settore calzaturiero a Montegiberto dal 1991 e patron della locale società di calcio New Generation. Corradi è anche nuovo vicepresidente assieme al riconfermato Vinicio Scheggia. Una conferma anche nel direttore generale che resta Fabio Massimo Conti, con delega al calciomercato, quindi di fatto un d.s. Nel settore giovanile il responsabile è Caponi, e il vice Giannini (entrambi soci, come Conti).

Una società nel segno della continuità, anche con Flavio Destro l’accordo c’è e quindi si può considerare riconfermato. Oggi stesso Conti si metterà al lavoro per il mercato «L’intenzione è di riconfermare il più possibile la squadra dello scorso anno – ha detto il presidente Simoni – e l’obiettivo è di migliorare il piazzamento. Non faccio proclami espliciti di vittoria del campionato, ma a chi non piacerebbe vincerlo? Infine una battuta: io sono amante di Leopardi, ma non del suo pessimismo cosmico, io sono un ottimista». Poi Umberto Simoni racconta di sé: «Sono di Fermo, insegnavo all’ITIS Montani quando mi hanno mandato all’ITIS di Recanati che all’epoca era una sezione staccata di quello di Fermo, e sono rimasto a vivere e lavorare a Recanati. Con i miei figli (Gianfilippo era presente in conferenza stampa ndr.) gestiamo due laboratori, uno di analisi ambientali e uno di analisi cliniche». Umberto Simoni e i suoi figli sono diventati soci della Fermana nel corso del passato campionato 2015/16. «Destro mi sembra un allenatore serio, bravo e intelligente, per questo siamo contenti di confermarlo; con lui abbiamo già concordato la politica di esaminare e prelevare giocatori dalle squadre minori del Fermano. Voglio spendere due parole anche per Jaconi che era una persona seria e preparata».
Per la prima volta in questi anni di serie D, la Fermana non partirà con l’obiettivo minimalista della salvezza anticipata ma di conquistare come minimo i play off. «Il budget generale sarà leggermente ridotto, ma non vogliamo toccare la parte relativa alla squadra, quindi andremo a ridurre tante spese non indispensabili relative all’organizzazione societaria» ha spiegato il presidente onorario Parlatoni che ha ringraziato Vecchiola per l’impegno che ha dato in tre anni, tutti i soci, i collaboratori e i tifosi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X