facebook rss

“La mia scuola scrive un libro”,
i bimbi nelle magie narrate da Belmontesi

giovedì 16 giugno 2016 - Ore 10:43
Print Friendly, PDF & Email

libro

Domenica mattina, nella sala delle Muse del comune di Rapagnano, si è svolta la cerimonia conclusiva del progetto “La mia scuola scrive un libro” che ha visto come protagonisti i bambini delle classi seconde, terze e quarte della scuola primaria Rodari di Rapagnano. Il progetto, promosso dalla casa editrice Giaconi editore e durato quasi tutto l’anno scolastico, ha preso il via con la lettura da parte dei bambini dei libri di una scrittrice locale: Elena Belmontesi, autrice di “Guarda chi si vede” e “Guarda chi si rivede”, due libri pensati per i bambini con racconti di animali e narrazioni di tradizioni del passato. I bambini, nel corso dell’anno scolastico, hanno avuto occasione di incontrare l’autrice, l’editore, la disegnatrice ed hanno scritto racconti e filastrocche ambientate nel loro paese. Le insegnanti Monica Confaloni , Rossella Ortenzi e Mirta Vita hanno accompagnato i bambini in due viaggi di istruzione che hanno completato le esperienze intorno all’universo libro. Hanno visitato Smerillo, il paese dove sono ambientati i libri di Elena Belmontesi e lì hanno nuovamente incontrato l’autrice che ha letto le storie nei vicoli e nelle piazze dove sono effettivamente nate. Hanno inoltre visitato la Micropress srl di Fermo dove il loro libro è stato stampato usando caratteri ad alta leggibilità fruibili anche a chi ha qualche difficoltà di lettura. Finalmente il sogno si è concretizzato e ieri alla presenza dell’editore Simone Giaconi, dell’autrice Elena Belmontesi, dei genitori, delle insegnanti, della dirigente scolastica Ombretta Gentili e del sindaco di Rapagnano Remigio Ceroni, i bambini hanno ricevuto una copia del loro libro “Il fantasma del torrione” interamente scritto e disegnato da loro che, con un pizzico di umorismo, si sono definiti “magnifici scrittori”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X