facebook rss

Di Virgilio (Pd): “I grillini,
prima di parlare, si informino”

PORTO SAN GIORGIO - Il segretario dem: "Ancora una volta provvedo a spiegare loro alcune cose"
venerdì 17 giugno 2016 - Ore 17:05
Print Friendly, PDF & Email
il segretario Pd Andrea Di Virgilio

Il segretario Pd Andrea Di Virgilio

“I grillini sangiorgesi chiedono la pubblicazione dei risultati delle analisi della sabbia effettuate dall’Arpam? (leggi l’articolo) Facciano un “accesso agli atti in Comune”, consultino tutto il fascicolo inerente le analisi e poi comunichino alla cittadinanza l’esito della loro ricognizione. Siamo tutti molto curiosi di conoscerne i responsi. Do per scontato che, chiunque abbia l’ardire di proporsi come alternativa di governo, debba anche conoscere i meccanismi delle procedure che si devono seguire in ogni ambito. Dato che, invece, spesso gli Stellati non provano minimamente ad informarsi prima di scrivere, ancora una volta provvedo a spiegare loro alcune cose: la sabbia utilizzata per il ripascimento del litorale sangiorgese proviene dal dragaggio effettuato nel 2015, prima dell’effettuazione del dragaggio il Comune, così come previsto dalla legge, si è rivolto all’Arpam (Agenzia Regionale Per La Protezione Ambiente Marche) chiedendo di effettuare le opportune analisi attraverso la procedura di carotaggio, una volta effettuate le analisi della sabbia da dragare l’Arpam ha ne ha comunicato l’esito al comune, solo a quel punto, avendo avuto un responso positivo dall’Arpam, si è provveduto al dragaggio al porto ed ora al ripascimento della spiaggia sangiorgese utilizzando la sabbia del dragaggio. Sia chiaro che prima di operare il ripascimento è necessario il benestare dell’Arpam, senza il quale il sindaco non potrebbe mai autorizzare alcuna operazione. Ma i grillini non si fidano della parola del sindaco Nicola Loira, un pubblico ufficiale e del direttore tecnico del porto Basilio Ciaffardoni. Ne prendiamo atto ed attendiamo tutti con trepidazione – il sarcasmo dell’esponente del Pd – l’esito dell’accesso agli atti che opereranno gli Stellati per svelare la “verità” a tutti i cittadini in trepidante attesa. Chiudo esprimendo la mia più totale solidarietà e vicinanza al direttore del porto Basilio Ciaffardoni per il grave ed increscioso fatto accaduto questa notte. Se confermata, come sembrerebbe, l’ipotesi dolosa dell’incendio alla sua barca è davvero arrivato il momento che le forze dell’ordine facciano un ulteriore sforzo affinché questi intollerabili atti delinquenziali, qualsiasi possa esserne la matrice, vengano combattuti e totalmente debellati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X