facebook rss

Stagione estiva:
“Altro che ‘Romanellate’ qui manca la fantasia”

venerdì 17 giugno 2016 - Ore 10:32
Print Friendly, PDF & Email
Luciano Romanella

Luciano Romanella

di Paolo Paoletti

“La Fermo da qui 20 anni qual’é? Vedo solo qualche festicciola sporadica o eventi qua e la. E’ un programma di un paese di provincia non di una città capoluogo”. Luciano Romanella torna all’attacco e lo fa partendo dalle iniziative dell’estate: “Siamo metà giugno ed ancora non è stato presentato nulla di ufficiale a parte la festa per la bandiera Blu”.
Nel mirino di Romanella finisce il villaggio dello sport. Un dejavù per l’ex assessore allo sport e poi consigliere del Movimento Pro Territorio. “Quando noi facemmo quel tipo di operazione erano gli anni del 2003 e 2004, con la creazione a Casbianca del Villaggio Vip. Gli intenti erano due: portare nelle nostre zone personaggi del mondo dello spettacolo per consentire a cittadini e turisti di poterli conoscere e guardarli da vicino, e dare un contribuo alla solidarietà. Organizzammo infatti diversi eventi che dovevano attirare attenzione e poi il gran finale con la partita di calcio allo stadio Recchioni con 4 mila persone presenti”.

vip 5

Romanella che ricorda i nomi dei protagonisti: “ Tosca D’Aquino, Enrico Brignano, Sebastiano Somma, Maurizio Mattioli, Enrico Beruschi, i ragazzi del Grande Fratello, Giampiero Galeazzi, Tony Santagata, Marcello de I Fatto Vostri e tanti altri. Il villaggio era a Casabianca ma i personaggi si spostavano animando tutto il comune. Quel progetto aveva ragione di esistere. Oggi mi ritrovo al centro di Lido un villaggio dello sporto che di fatto rappresenta un nuovo chalet a tutti gli effetti, togliendo una porzione consistente di spiaggia libera. Cosa porta questo progetto al territorio? Che attrattiva ha?”

vip 4

Il rappresentante del Movimento Pro Territorio insiste: “Qual’è la logica di far occupare quella che è la migliore spiaggia libera al centro di Lido di Fermo? Io questo evento l’ho fatto più di dieci anni fa per attirare curiosità e coinvolgere la città tutta. Organizzammo uno spettacolo in piazza del Popolo da tutto esaurito. Fu la prima volta che portammo i fuochi di artificio nel cuore della città. Se questi saranno gli eventi proposti per l’estate 2016 la cosa non lascia ben sperare”.

Romanella che infine entra nel merito della Cavalcata dell’Assunta: “E’ una vita che chiediamo di portare una serata della Cavalcata, come potrebbe essere la tratta dei barberi a Lido di Fermo. Pensate cosa rappresenterebbe per i turisti. Il tutto senza spendere una lira extra. Perché non prevedere una tappa di avvicinamento della Cavalcata alla costa fermana. Invece non ci degnano di risposta. Sono tre volte che chiedo un evento a Lido e neanche ci rispondono”

Romanella che conclude facendosi portavoce dei suo quartiere: “Ci hanno tolto il motocross, il carnevale, ricordate le pista di ghiaccio sul mare d’estate? Fu una mia idea e staccammo 50 mila biglietti. E’ rimasta la festa dello sport, altra mia idea. Per il resto, un po’ di fantasia ce la mettiamo?”

 

vip 14

vip 13

vip 12

vip 11

vip 10

vip 9

vip 8

vip 7

vip 3

vip 2

vip 1


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X