facebook rss

Area camper, Zacheo al sindaco: “Difesa imbarazzante da Cetto Laqualunque”

lunedì 20 giugno 2016 - Ore 15:07
Print Friendly, PDF & Email

Area Camper Marina Palmense

“La prima difesa di Calcinaro sulla questione dell’Area Camper di Marina Palmense è obiettivamente imbarazzante. Non sembra provenire da un serio avvocato del foro fermano, quale è lo stesso Calcinaro, ma dal comico personaggio Cetto Laqualunque.  Evidentemente influenzato dal bravo comico Montanini (che si è ben esibito l’altro ieri a Fermo) Calcinaro, in un sol colpo, riuscendo a non ridere, esprime concetti a dir poco esilaranti. Si dice rassicurato dalla giustificazione fornitagli dal diretto interessato Mauro Torresi, il quale avrebbe riferito che il suo numero era ancora presente sui riferimenti per le prenotazioni dell’Area Camper causa un mancato aggiornamento del sito internet”. Inizia così la dura controreplica del consigliere di Io Scelgo Fermo Pasquale Zacheo alla risposta data ieri dal sindaco Paolo Calcinaro in merito alla vicenda area camper (leggi l’articolo)

ZacheoZacheo che scrive: “Stando dunque all’Avv. Calcinaro, non sarebbe colpa di Torresi discutere e votare in giunta una delibera che lo riguardava direttamente, ma sarebbe colpa di chi non avrebbe aggiornato il sito internet nascondendo il suo diretto interesse!!! Una simile battuta farebbe ridere persino Cetto Laqualunque!!!Poi ancora, sempre rimanendo serio, Calcinaro riesce a dire che non è vero che hanno ampliato la superficie concessa, ma che hanno regolarizzato quella abusivamente occupata negli anni precedenti!!! Quindi, stando a Calcinaro, sarebbe un peccato far continuare l’occupazione abusiva di spazi non concessi, meglio concederli direttamente, con anche l’abbassamento del canone!!! Anziché censurare l’occupazione abusiva – per di più su un’area protetta – e concedere il beneficio a soggetti che rispettano i limiti di concessione, Calcinaro preferisce premiare chi viola le regole!!! Pare inoltre che nessuno si sia posto il problema connesso relativo alla sussistenza dei requisiti sanitari e antincendio, visto che si passa da 80 posti camper a circa 200. Basta inserire la foto aerea di Google nell’istruttoria per avere un’idea delle dimensioni dell’occupazione non consentita e del numero effettivo di camper in sosta nel periodo di piena. Oltre a non esserci traccia del quadro economico, quindi della valutazione finanziaria per l’ente, per l’aumento della capienza non vi è neppure traccia di nuove autorizzazioni sanitarie o di sopralluoghi effettuati dai VV.FF.. Autorizzazioni e sopralluoghi che non possono certo prescindere dal numero di servizi igienici a disposizione per il numero di utenti, dalle postazioni antincendio, ecc., ecc..

Zacheo è categorico :”E’ talmente grave la questione politica e amministrativa, che non può certo essere giustificata – come fatto da Calcinaro – con l’attribuzione di colpa a chi non ha aggiornato il sito internet!!! Se continua a difendere Torresi con queste argomentazioni, Calcinaro rischierà di essere disarcionato dalla sua stessa maggioranza, anche perché gli ambiti di discussione della questione saranno diversi. In primis in Consiglio Comunale, dove si discuterà una quantomeno ovvia mozione di sfiducia per l’Assessore Torresi. E sono ancora tanti i dettagli in nostro possesso, per i quali non si potrà di certo soprassedere. Sono peraltro tante le persone che si stanno rivolgendo a noi per aggiungere aspetti di indubbio interesse. Siamo consapevoli che molti esponenti della giunta erano ignari della condizione di incompatibilità in cui versava Torresi al momento della discussione e della votazione, pertanto auspichiamo da parte loro il ricorso all’autotutela amministrativa per il ritiro delle delibere. Autotutela da noi richiesta. La questione deve essere rapidamente chiusa, perché danneggia oltremodo l’immagine della nostra città. Non si possono accettare simili aberrazioni in una città importante come la nostra”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X