facebook rss

Guardia medica a Lido Tre Archi,
l’emergenza si prepara per l’estate

lunedì 20 giugno 2016 - Ore 13:38
Print Friendly, PDF & Email
La conferenza stampa di oggi

sanità guardia medica livini calcinaro
Tre postazioni di riferimento: Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio e Lido Tre Archi. Questo il nuovo assetto per affrontare al meglio le emergenze nel periodo estivo. Ad annunciare le novità, questa mattina in conferenza stampa, il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro, il direttore d’Area Vasta Licio Livini, il dottor Vincenzo Rea direttore di distretto, l’assessore ai Servizi Sociali del comune di Fermo Mirko Giampieri ed il consigliere Silvia De Santis.

La prima notizia è l’apertura del punto di guardia mendica a Lido Tre Archi: “Un impegno per il quartiere – ha ribadito il sindaco – abbiamo già approvato in giunta il comodato dei locali per garantire poi la messa a norma per l’utilizzo sanitario. La postazione di Guardia Medica arriva in un progetto di cura del quartiere. Un grazia grazie al curatore d’ambito Alessandro Ranieri che si è prodigato per avere i locali”.calcinaro

Direttore di Area Vasta Licio Livini che ha evidenziato come sia importante incrementare sempre più: “Percorsi nuovi su cui dobbiamo porre obiettivi. La nuova guardia turistica di Lido Tre Archi fa parte degli interventi che pongono attenzione al territorio in un percorso di garanzia dei servizi”

livini vincenzo reaAd entrare nel dettaglio è stato il dottor Vincenzo Rea: “L’obiettivo condiviso da tutti è il potenziamento del servizio urgenze lungo la fascia costiera. Riconfermate le due postazioni a Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio con i mezzi di soccorso base collegate con 118 di Ascoli-Fermo che vanno a potenziare il sistema del 118 in tutta l’Area Vasta. Restano di riferimento il ruolo delle Potes di Fermo, Montegiorgio e Amandola. Con l’inizio della stagione turistica si conferma l’obiettivo di dare risposta immediata lungo la costa dove in questi due mesi e mezzo la popolazione raddoppia”.

La guardia medica turistica parte dal 22 giungo al 31 agosto a Porto San Giorgio con sdoppiamento a Lido Tre Archi dal 2 agosto al 31 agosto dalle 16 alle 19. Il servizio al mattino, dalle 9 alle 16, sarà garantito dalla guardia medica a Porto Sant’Elpidio. “E’ la risposta più efficace che potevamo dar – spiega Rea – alle sollecitazioni arrivate in passato anche dopo eventi fatali che si sono verificati sul litorale fermano. Finita l’estate l’obiettivo sarà quello di lavorare quella prossima e strutturare la sede di Lido Tre Archi”.

“Una conquista, per la costa fermana, resa possibile anche grazie al lavoro dell’assessore Mirko Giampieri e della consigliera Silvia De Santis” ha detto il sindaco Calcinaro. Giampieri che ha evidenziato: “La collaborazione tra Area Vasta ed amministrazione comunale che porta a grandi risultati”. Un impegno costante sul quartiere, come spiegato dalla De Santis: “Ci stiamo attivando per rimodulare anche un progetto che vede la collaborazione delle associazioni del quartiere. E’ una bella soddisfazione che ci sia un servizio del genere e per Lido Tre Archi”.De Santis Giampieri


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X