facebook rss

Serie D, Eccellenza e Promozione,
il mercato non decolla
le certezze siedono in panchina.

CALCIO - Fermana, prima l'organigramma. Cantiere Folgore Veregra con presunta continuità a Montegiorgio. Raffica di conferme per le matricole
lunedì 20 giugno 2016 - Ore 14:40
Print Friendly, PDF & Email

 

CalcioCome tipico del calcio “non giocato” di metà giugno, i movimenti di mercato e le relative ufficializzazioni stentano a decollare. A tenere banco, al momento, solo indiscrezioni sui giocatori che lasciano presagire una definizione di accordi e movenze i cui profili saranno delineati e resi noti solo nelle settimane a venire. Iniziando dalla compagine regina del territorio provinciale, la Fermana ha recentemente posto il primo mattone dell’organigramma che affronterà la prossima stagione sportiva accendendo i riflettori sul nuovo presidente Umberto Simoni. Trait d’union tra le scrivanie amministrative e l’erba del Recchioni è naturalmente la panchina dove, per quanto ammirato nello scampolo di competenza sfociato con la conquista degli spareggi playoff, merita la conferma mister Flavio Destro. I rumors sulla rosa canarina vertono sui prelibati pezzi pregiati dell’attacco, potenzialmente in uscita. Daniele Degano si trova nel mirino degli uomini mercato del Matelica, mentre Hernan Molinari (neo papà della primogenita Isabella) sarebbe accostato al biancorosso della Vis Pesaro. In Eccellenza si lecca le ferite la Folgore Veregra, retrocessa dal circuito interregionale. I piani societari prevedono la costruzione di una rosa che punti alla salvezza, basata sui giovani e guidata dall’ex centrocampista di Falerone e Maceratese Marco Bucci, da allenatore con esperienze in Prima categoria per le logiche dell’Avis Ripatransone. A Montegiorgio potrebbe continuare il matrimonio tra il sodalizio rossoblù ed il tecnico Gianluca Fenucci. Nelle scorse settimane il timoniere, tra le altre di Civitanovese e Biagio Nazzaro Chiaravalle, ha conferito con il diesse Zeno Cesetti durante una cena in un noto locale della città dove, con tutta probabilità, l’oggetto della discussione conviviale potrebbe essere stata la costruzione della squadra 2016/17. In Promozione la Futura ’96, dopo aver salutato Fabio Roscioli (approdato al Montecosaro), si è affidata all’ex guida tecnica della Sangiustese Matteo Marcaccio, campione in carica del girone. Conferme invece sulle panchine del Monturano-Campiglione, della Sangiorgese e del Porto Sant’Elpidio. Per le prime due compagini, matricole di Promozione, si tratta della salvaguardia dei rispettivi mister titolati trionfatori di Prima Catogoria, vale a dire Roberto Bagalini e Marco Pennacchietti. Grazie alla conquista di un’insperata salvezza, suggellata anche per merito del gol realizzato su rovesciata in uno scampolo di partita affrontata nelle vesti di centravanti, Stefano Cuccù ripartirà alla guida del Porto Sant’Elpidio.

di Cristiano Tulli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X