facebook rss

“Torrenti al posto delle strade”,
il j’accuse di Marinangeli

AMANDOLA - Il sindaco: "Occorre un piano di interventi solo nazionale che possa riorganizzazione la gestione di un territorio"
lunedì 20 giugno 2016 - Ore 09:00
Print Friendly, PDF & Email

IMG-20160619-WA0010

“Strade che non esistono più. Al loro posto si sono sostituiti torrenti improvvisi e dirompenti che – la denuncia del sindaco di Amandola, Adolfo Marinangeli – rendono impossibile garantire sicurezza e transitabilità. Occorre un patto di collaborazione tra enti, imprenditori agricoli, protezione civile e Stato. Si perché se non arriva un aiuto forte dall’alto non riusciamo a venirne fuori non riusciamo a dare risposte e garanzie ai cittadini. Occorre un piano di interventi solo nazionale che possa riorganizzazione la gestione di un territorio ormai fragile e soprattutto abbandonato come quello montano soggetto a mille problematiche e difficoltà. Sono settimane che proviamo a resistere ma con i pochi fondi a disposizione siamo ormai al collasso e sull’orlo di soccombere alla continua azione degli eventi atmosferici”.

IMG-20160619-WA0009


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X