facebook rss

“Il volo”, i ragazzi dei Sibillini
a scuola di antichi mestieri

AMANDOLA - Un progetto didattico nato 13 anni fa da un’idea del socio Lion Luigi Passaretti, presidente Cna Ascoli e referente Lions per la formazione dei giovani
martedì 21 giugno 2016 - Ore 10:55
Print Friendly, PDF & Email

 

Lions

Il Lions Club Amandola Sibillini ha organizzato un convegno sul lavoro giovanile con la consegna degli attestati di ‘Piccoli artigiani’ ai ragazzi della terza media degli istituti onnicomprensivi di Amandola-Montefortino e Comunanza-Montefalcone. “Si tratta di un progetto didattico – raccontano gli organizzatori – nato 13 anni fa da un’idea del socio Lion Luigi Passaretti, presidente Cna Ascoli e referente Lions per la formazione dei giovani, che porta gli antichi mestieri nei banchi delle scuole delle province di Fermo ed Ascoli. Lo stesso Passaretti lo scorso anno è stato invitato a parlare del suo progetto al ministero dell’Istruzione che ha inserito gli Atelier dell’artigianato nella riforma scolastica. Come attestato dai vari professori intervenuti al convegno, sabato 18 giugno all’auditorium ‘Virgili’ di Amandola, è il progetto più amato dai ragazzi perché consente di mettere in pratica le loro conoscenze, nella realizzazione di manufatti secondo l’insegnamento degli artigiani che per l’occasione si trasformano in insegnanti. Gli stessi ragazzi, durante il convegno hanno testimoniato la qualità del progetto che permette loro di crescere e di imparare il lavoro di squadra, cosa essenziale per una buona formazione mentale e umana. Il loro desiderio è di avere solo più ore a disposizione.
Alla cerimonia erano presenti il presidente Unioncamere Marche e della Camera di Commercio di Fermo, Graziano di Battista che crede da sempre in questo progetto ed a cui sono state affidate le conclusioni del convegno, il presidente CNA Fermo Paolo Silenzi, il sindaco di Amandola Adolfo Marinangeli, il presidente CNA Ascoli e socio Lions Luigi Passaretti, i vari soci Lions, gli insegnanti Eugenia Spreca, prima a portare il progetto a scuola, Vincenzo Pasquali che ha fatto da moderatore, Armando Paternesi vice-preside di Amandola, Valentina Gismondi vice-preside di Comunanza, comune capofila del progetto, i genitori degli alunni e le forze dell’ordine di Amandola.
Il sindaco Marinangeli si è complimentato con i Lions del Club Amandola Sibillini che da sempre lavorano per il territorio, anche in questo anno di presidenza di Sandro Coltrinari che sta volgendo al termine”.
“Ringrazio per la vostra sensibilità e vicinanza verso il territorio – ha detto il sindaco – con progetti culturali e sociali. Il nostro ambiente è stato salvaguardato dal lavoro dei nostri nonni e progetti come questo guardano al futuro. Se le aree interne come i Sibillini sono oggetto di interesse da parte di molti, lo dobbiamo al loro lavoro. Il paradiso in cui viviamo dovrà essere l’elemento centrale della promozione del territorio e l’artigianato sarà un elemento fondamentale per la promozione e la salvaguardia”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X