facebook rss

Lavorare da Loriblu
con il progetto botteghe di mestiere

martedì 21 giugno 2016 - Ore 10:55
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Loriblu_BotteghediMestiere2Loriblu aderisce al progetto “Botteghe di Mestiere dell’Innovazione”, iniziativa del Progetto SPA – Sperimentazioni di Politiche Attive di Italia Lavoro, dedicato alla formazione di giovani in cerca di occupazione. Dieci di loro avranno l’opportunità di un tirocinio on the job di sei mesi all’interno dell’azienda (come si diceva una volta, “stando a bottega”), per apprendere conoscenze e competenze professionali nell’ambito dell’impresa calzaturiera.
Loriblu apporterà il proprio know-how per trasmettere ai giovani precise competenze, affinché non vadano perse la tradizione e la cultura calzaturiere acquisite da decenni di esperienza. La bottega di mestiere Loriblu si intitola “Radici nel Futuro”, i dieci giovani svolgeranno il tirocinio nello stabilimento di Porto Sant’Elpidio (FM) ed alcuni di essi potranno trascorrerne una parte nella sede di Parigi.

Hanno l’opportunità di iscriversi al bando i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni (non compiuti) attraverso il sito www.botteghemestiereinnovazione.it. Dovranno dimostrare di essere in stato di disoccupazione o inoccupazione, avere attestato del Centro per l’Impiego, possede la cittadinanza italiana o della UE, oppure extra UE con regolare permesso di soggiorno. Ogni partecipante, oltre ad imparare un mestiere a stretto contatto con i dipendenti della Loriblu, riceverà un compenso di 500 euro al mese. Il termine per l’iscrizione scade il 30 giugno, il tirocinio inizierà a settembre.

“Siamo veramente orgogliosi di aderire alla nuova edizione di Botteghe di Mestiere dell’Innovazione – afferma l’AD di Loriblu Annarita Pilotti – è la terza volta che partecipiamo a questa esperienza, e molti dei giovani che hanno iniziato il tirocinio nei primi due cicli sono stati assunti e sono tuttora qui con noi. Sosteniamo con forza questa iniziativa perché unisce due temi che io e mio marito abbiamo molto a cuore: i giovani ed il made in Italy. La nostra azienda da sempre ha scelto di non delocalizzare e di produrre qui in Italia, nelle Marche, quindi siamo molto felici di poter trasferire il nostro mestiere ai giovani. Noi ci metteremo tutta la nostra esperienza e professionalità, a chi verrà da noi chiediamo solo due cose: entusiasmo e voglia di fare”.
“Ricerchiamo più profili, che saranno inseriti in vari reparti dell’azienda: orlatrici, tagliatori di pelle, addetti al montaggio, addetti al controllo qualità, addetti alla scarnitura, addetti all’e-commerce, addetti alle vendite. Vaglieremo con attenzione ogni candidatura e speriamo di poter iniziare con questi ragazzi un lungo percorso insieme: credo che sia una opportunità unica, da non sprecare e anzi cogliere al volo”.

Loriblu_BotteghediMestiere

Ecco i profili ricercati:

TAGLIATORI DI  PELLE
Rif. Repertorio regionale dei profili professionali: “Addetto alle operazioni di taglio multifunzione” (AdA 1197)
Il candidato, in affiancamento al tutor aziendale, si occuperà del taglio automatico-tecnologico di materie prime per la produzione, che consiste nel realizzare le materie prime di qualità standard (pellami, tessuti, altre materie prime) per l’esecuzione delle commesse di produzione, utilizzando le tecnologie per il taglio automatico-tecnologico, in modo da ottimizzare la qualità dell’output e ridurre i consumi di materia prima. L’azienda utilizza il macchinario di taglio automatico Teseo, le cui unità periferiche sono controllate direttamente con il sistema Cad.
Rappresenta requisito preferenziale conoscenze informatiche e competenze nell’utilizzo delle periferiche del computer acquisite anche in contesti non formali

ADDETTO ALLA SCARNITURA DELLA PELLE
Rif. Repertorio regionale dei profili professionali: “Addetto alle operazioni di masticiatura, cucitura e taglio di pelle/tessuto” (AdA 644, 647)
Il candidato, in affiancamento al tutor aziendale, svolgerà le seguenti attività:
– sbassatura della pelle tranciata: ottimizzare lo spessore della pelle in base alla lavorazione in relazione ai vari modelli della calzatura, dirigere la conduzione della pelle sotto la macchina sbassatrice per prepararla alla scarnitura;
– scarnitura pellami e smussatura rinforzi: affinare le parti perimetrali delle componenti delle fodere, delle tomaie e rinforzi, preparandole alla successiva masticiatura e cucitura, attraverso l’utilizzo della macchina scarnitrice, regolata in base al tipo di tessuto o pellame.
La mansione richiede spiccate doti di precisione e di manualità.

5/6 ORLATORI  DI CALZATURE
Rif. Repertorio regionale dei profili professionali: “Addetto alle operazioni di masticiatura, cucitura e taglio di pelle/tessuto” (AdA 650, 651, 653)
Il candidato, in affiancamento al tutor aziendale, svolgerà le seguenti attività:
– aggiuntatura delle tomaie: cucire tutte le componenti che formano la tomaia, compresa l’orlatura dei bordi, per passarle alla completa cucitura e messa in fodera;
– cucitura delle parti assemblate e messa in fodera: cucire a macchina la tomaia aggiuntata, completando la cucitura dei pezzi di tomaia aggiuntati, assemblando tutti i pezzi e passandoli alla messa in fodera, cucendo le tomaie alle fodere per trasferirle alla definitiva riunitura;
– riunitura di tomaie e fodere:  rifilare i bordi esterni togliendo e riunendo le parti di fodera eccedenti, applicando gli accessori esterni alla tomaia, rifinendo il prodotto per il montaggio.
Rappresenta requisito preferenziale competenze di base nell’utilizzo della macchina da cucire acquisite anche nel settore tessile e/o in contesti non formali.

ADDETTI AL MONTAGGIO DELLA TOMAIA
Rif. Repertorio regionale dei profili professionali: “Addetto al montaggio meccanizzato della tomaia” (AdA 605, 606, 607)
Il candidato, in affiancamento al tutor aziendale, svolgerà le seguenti attività manuali:
– preparazione della tomaia alla montatura: inserire contrafforti (rinforzi dei calcagni) e puntali, appuntando la soletta alla forma preparando la tomaia alla sua messa nella forma;
– premontatura della tomaia nella forma: appuntare la tomaia alla forma nella costura posteriore eseguendo il premontaggio della parte anteriore della calzatura;
– montatura della tomaia nella forma:  rettificare nella forma la tomaia della calzatura eliminando eventuali difetti con particolare attenzione alla precisione ed alla linearità della tomaia nella forma.

ADDETTO AL CONTROLLO DI QUALITÀ
Rif. Repertorio regionale dei profili professionali: “Tecnico della gestione delle fasi di produzione” (AdA 735,737)
Il candidato, in affiancamento al responsabile di produzione e all’ingegnere gestionale per l’ottimizzazione del ciclo produttivo, svolgerà le seguenti attività:
– gestione delle problematiche relative alla lavorazione del prodotto: gestire le problematiche inerenti le fasi produttive, intervenendo nel processo produttivo in maniera tempestiva in casi di scostamento dalla performance richiesta, attivando correttivi per una loro risoluzione, integrando il proprio intervento con quello degli altri operatori a monte e a valle del processo produttivo, applicando le indicazioni del responsabile di produzione;
– controllare lo standard qualitativo della produzione rispettando le procedure in uso e assicurando il rispetto del corretto livello qualitativo previsto per ogni prodotto.
Requisiti richiesti:
– esperienza pregresse nel settore e/o laurea in ingegneria gestionale o equipollente;
– buone conoscenze informatiche (MS Office);
– passione ed interesse per il settore fashion/lusso;
– ottime capacità di analisi e di lavorare in gruppo.

ADDETTO E-COMMERCE
Rif. Repertorio regionale dei profili professionali: “Responsabile del marketing e delle strategie commerciali per la vendita online di prodotti o servizi” (AdA 867, 868, 869, inserito come attività di supporto, profilo junior, 870, 894) + “Tecnico della programmazione e dello sviluppo di siti internet e pagine web” (AdA 860)
l candidato verrà inserito nell’area marketing per lo svolgimento delle seguenti attività di web marketing:
– supporto all’analisi dei requisiti e del contesto competitivo;
– supporto alla definizione del piano di marketing: definizione della strategia, delle azioni, dei risultati attesi e dei tempi previsti alla luce della situazione dei mercati di riferimento e delle caratteristiche dei prodotti  da vendere on line;
– supporto all’organizzazione delle vendite: definizione delle strategie e delle scelte relative all’organizzazione delle vendite on line, verificando l’opportunità di costituire una rete di vendita in affiancamento e sinergia con il canale online e curando gli aspetti di approvvigionamento e distribuzione del prodotto da vendere;
– assistenza e customer management: fornisce la necessaria assistenza alla clientela, monitorandone i comportamenti ed il livello di soddisfazione, per pianificare ed attuare azioni in grado di aumentare il numero ed il grado di soddisfazione dei clienti e di incrementare le vendite;
– sviluppo dell’applicazione di e-business (Magento): partecipa allo sviluppo del software relativo all’applicazione, verificando la sua adeguatezza al modello di e-business previsto e al raggiungimento degli obiettivi definiti dal piano di marketing e dalle strategie commerciali;
– aggiornamento e manutenzione del sito Web: assicurare un continuo aggiornamento ed una corretta manutenzione del sito utilizzando il sistema WordPress, operando gli opportuni aggiornamenti in relazione al presentarsi di nuove esigenze aggiornamenti in relazione al presentarsi di nuove esigenze.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X