facebook rss

Mario Straccia, “Ieri poteva essere un giorno importante per il caso di Roberto”

mercoledì 22 giugno 2016 - Ore 15:29
Print Friendly, PDF & Email

MArio Stracciadi Paolo Paoletti

Ieri doveva e poteva essere un giorno importante per il caso, per la verità sulla vicenda di Roberto.Una sentenza che aspettavamo da mesi, anni, la speranza di poter continuare a cercare la verità. Come altre volte è già successo c’è stato l’ennesimo ostacolo che rallenta le nostre speranze”. Con queste parole Mario Straccia commenta il ritardo nell’udienza originariamente prevista per domani ma saltata per motivi tecnici relativi alle convocazioni dei soggetti interessati e spostata al 19 luglio.

Nonostante questo continua la ricerca della verità da parte dei familiari di Roberto, dei suoi amici, e di tutto il territorio che si è schierato con Mario Straccia: “Di certo – scrive Mario- non ci stancheremo di aspettare e credere che la giustizia farà il suo corso: Roberto rimarrà un ricordo per noi ma arriverà il momento in cui riavremo la nostra dignità di cittadini ascoltati dalle istituzioni e si farà luce sulla sua vicenda. Noi aspettiamo, fiduciosi. Lo faremo sempre perchè Roberto era un ragazzo sempre col sorriso in faccia, anche nei momenti di difficoltà. Lo faremo anche domenica festeggiando il sorriso di Roberto a Valmir con In Campo con Roberto”.

E proprio domenica a Valmir di Petritoli è in programma una grande festa dedicata a Roberto al campo Nelson Tomassini. Alle 16 è previsto l’intervento delle autorità, seguirà la partita amichevole e alle 21 l’esibizione della cover band di Vasco Rossi “Vasco Live”.

in cammino con Roberto Straccia


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X