facebook rss

Partito il servizio a mare della Croce azzurra,
già tre interventi in spiaggia

PORTO SAN GIORGIO - Loira: "Ho sempre detto che la sfida non era organizzare la rete ma mantenerla nel tempo e sono orgoglioso d’aver ritrovato tutti pronti per il terzo anno consecutivo"
sabato 25 giugno 2016 - Ore 17:39
Print Friendly, PDF & Email

ambulanza al porto

Primo giorno di servizio in spiaggia. E già la Croce azzurra effettua tre interventi in spiaggia, di cui due ritenuti piuttosto gravi dai sanitari che, fortunatamente, con il loro intervento hanno scongiurato il peggio. Questa mattina è partito il servizio dedicato alla costa della pubblica assistenza sangiorgese. A seguito di un accordo tra le varie forze in campo e fortemente voluto dal sindaco Nicola Loira e da Sandro Serroni della Nicolò Serroni onlus, è partito anche quest’anno il servizio di emergenza della Croce azzurra riservato al lungomare Gramsci e alla spiaggia sangiorgese. Il servizio ad hoc sarà effettuato anche domani. Poi dal prossimo week end sarà garantito tutti i giorni fino a fine agosto. A settembre, invece, coperto il primo fine settimana del mese. Orari? Dalle ore 9 alle ore. Anche quest’anno al tavolo tecnico sulla sicurezza si sono seduti, oltre a Loira e Serroni, anche l’Asur con il direttore del distretto sanitario 4 Vincenzo Rea, la Croce Azzurra, il Circomare, la Polizia municipale, l’Avis, la Protezione civile, la Confcommercio, l’Ordine dei medici, il Rotary Fermo “Una scossa per la vita” e il Cisom. “Mi ritengo soddisfatto dell’impegno e dell’entusiasmo dei volontari e della partecipazione convinta dell’Asur che, con i suoi massimi rappresentanti – spiega il sindaco Loira – ha fin da subito aderito al progetto, sostenendo economicamente la presenza dell’ambulanza estiva sul nostro lungomare. Ho sempre detto che la sfida di noi tutti non era organizzare la rete ma mantenerla nel tempo e sono orgoglioso d’aver ritrovato tutti qui seduti per il terzo anno”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X