facebook rss

Daca unisce Fermo e Milano
all’insegna della Cavalcata

INTERMEDIARIO - Il sindaco Calcinaro: "Grazie ad una telefonata di Stefano Luzi lo scorso anno si è instaurata un'amicizia con il comune di Milano che ha continuato a coinvolgere Fermo in prestigiose iniziative come questa"
giovedì 30 giugno 2016 - Ore 18:28
Print Friendly, PDF & Email

Cavalcata Stefano Luzi calcinaro trasatti cesanelli

di Nunzia Eleuteri

Cavalcata Trasatti Stefano Luzi

Francesco Trasatti e Stefano Luzi

Saranno alcuni rappresentanti della Cavalcata dell’Assunta di Fermo ad accogliere i partecipanti alla conferenza generale dell’ICOM (International Council Of Museum) il prossimo 4 luglio al galà di apertura che si terrà Castello Sforzesco di Milano.  Sarà un momento magico con i nostri figuranti, tamburini, sbandieratori che daranno l’idea di quella che è la rappresentazione storica del Fermano.
L’ICOM è un’organizzazione internazionale di musei e professionisti museali impegnati a conservare e far conoscere il patrimonio naturale e culturale mondiale. Un evento quindi importantissimo come vetrina per il nostro territorio. E visto che di vetrine si parla, diamo a Cesare quel che è di Cesare perché proprio l’imprenditore per eccellenza delle vetrine Daca è stato l’artefice di questo connubio tra storia e cultura delle due città di Fermo e Milano.  Connubio già ben riuscito con l’esposizione del Rubens Fermano nella capitale lombarda che, come ha ricordato questa mattina alla conferenza stampa l’assessore Francesco Trasatti, ha registrato  114.000 visitatori.

Stefano Luzi, in occasione della presenza della sua azienda alla conferenza generale ICOM dedicata al rapporto tra musei e paesaggi culturali, ha realizzato, per la serata inaugurale al Castello Sforzesco, un’opera raffigurante i cavalli della Cavalcata dell’Assunta da donare al comune di Milano e all’organizzazione. Un’opera che racchiude il legame tra le due città di Milano e Fermo dovuto alla nascita di Galeazzo Maria Sforza proprio in quest’ultima in cui fu anche battezzato.

Il sindaco Paolo Calcinaro ha, con riconoscenza, elogiato l’imprenditore:”Grazie ad una telefonata di Stefano Luzi lo scorso anno si è instaurata un’amicizia con il comune di Milano che ha continuato a coinvolgere Fermo in prestigiose iniziative come questa. È una grande occasione poter essere presenti il 4 luglio al Galà di apertura al Castello con il materiale promozionale della nostra città (unica invitata grazie proprio a Daca e al grande lavoro portato avanti dall’imprenditore Luzi)”. Stefano Luzi che conclude:”Siamo a cavallo – sorride- voglio ringraziare particolarmente i miei collaboratori per la crescita che hanno consentito all’azienda e il tempo dedicato ai nostri tanti progetti”. La delegazione della
rievocazione storica, il prossimo 4 luglio a Milano, sarà guidata dal Presidente Sindaco Paolo Calcinaro, dai Vice Leonello Alessandrini e Remo Giacobbi e dal regista Oberdan Cesanelli.

3


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X