facebook rss

Badante colta da raptus,
cerca di soffocare un’anziana in ospedale

FERMO - La donna, dopo essersi costituita, ha raccontato alla polizia che non era sua intenzione soffocare l'assistita
venerdì 1 luglio 2016 - Ore 09:05
Print Friendly, PDF & Email

ospedale Murri Fermo

 

Stava “facendo la notte” a un’anziana quando, molto probabilmente in preda a un raptus, ha provato a soffocarla. E per fortuna sono arrivati gli infermieri a bloccarla. Lo sconcertante episodio è avvenuto mercoledì notte. Una donna di 53 anni di origini ucraine, I.K. Le sue iniziali, stava assistendo una 90enne di Monte San Pietrangeli operata a un femore, quando alle 4 di notte, forse infastidita dai lamenti dell’anziana che soffre anche di Alzheimer, ha perso il senno: prima le ha tappato la bocca e poi ha addirittura provato a soffocarla. L’anziana di Monte San Pietrangeli, in preda al panico, ha iniziato così a lamentarsi con sempre maggiore insistenza. E quelle sue grida soffocate hanno fortunatamente richiamato l’attenzione di un infermiere del turno di notte che si è precipitato nella stanza. A quel punto, assistito da alcuni colleghi, è riuscito a bloccare la badante che è comunque riuscita a divincolarsi e a scappare dall’ospedale. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia che si è messa subito sulle tracce della donna. Una caccia durata tre ore, quando la donna si è costituita in commissariato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X