facebook rss

Pro Loco in Festa 2016, si parte
tra il ricordo di Mariani e le tradizioni culinarie

PORTO SAN GIORGIO - Da questa sera a domenica il lungomare centro sarà "patria" di 34 stand
venerdì 1 luglio 2016 - Ore 20:36
Print Friendly, PDF & Email

20160701_191911

 

20160701_191803

Un’edizione, la 16esima, quella delle Pro Loco in Festa, che si apre all’insegna del ricordo dello scomparso Piero Mariani, per molti l’incarnazione del sodalizio sangiorgese, un uomo che ha riposto passione e dedizione nella kermesse enogastronomica di punta dell’estate sangiorgese. Oggi pomeriggio il taglio del nastro del sindaco Nicola Loira. Con lui, presenti l’onorevole Paolo Petrini, il presidente della Provincia, Aronne Perugini, il presidente di Marca Fermana, Stefano Pompozzi, il vicesindaco Francesco Tota Gramegna, l’assessore Catia Ciabattoni e svariati consiglieri comunali con Gaia Capponi a presentare. Poi, ovviamente, loro: la gerarchia dell’Unpli con il presidente regionale Mario Borroni e quello provinciale Marco Silla, e il presidente della Pro loco sangiorgese, Guerriero Berardini. Presenti anche il comandante e il vice della stazione dei carabinieri di Porto San Giorgio, Ruggiero Verroca e Antonio D’Amato e una rappresentanza del Circomare. Tutti introdotti dai tamburini e dagli sbandieratori della Cavalcata dell’Assunta che ha omaggiato il primo cittadino con una piccola scultura in ferro battuto. Ed è stato proprio il sindaco il primo a ricordare lo scomparso Mariani: “Era la Pro loco. Esempio di laboriosità e altruismo. Apriamo questa edizione nel suo ricordo. Una delle più grandi manifestazioni della regione”. “Avremo una stagione estiva esplosiva – le parole di Ciabattoni – e a livello gastronomico seguiranno anche uno Street food festival e Vongolopolis”. “La città, con la sua spiaggia e eventi come questo, rappresenta al meglio l’estate marchigiana. Le Pro loco sono il nostro megafono” il commento di Petrini.  “Grazie all’amministrazione, a Borroni e a Silla per averci dato la possibilità di riorganizzare le Pro Loco in Festa” il punto di Berardini che nel ricordare Mariani e nel consegnare una targa ricordo alla nipote non ha saputo trattenere la commozione. “Quando sentiamo i tamburini della Cavalcata dell’Assunta – le dichiarazioni di Silla – ci rilassiamo: significa che la festa può iniziare. Buon divertimento a tutti”. “Ce la invidiano in tanti. E qualcuno prova a imitarla. Ma si sa, le imitazioni non vanno molto lontano” le considerazioni di Borroni. “Da una visibilità internazionale al territorio – ha aggiunto Maurizio Virgili, vicepresidente della Carifermo (main sponsor dell’evento). E che bello vedere i sodalizi fare rete”. “E’ una manifestazione unica di promozione. Complimenti all’amministrazione e a chi organizza” il pensiero di Perugini. La chiusura è toccata a Pompozzi: “Qui c’è la sintesi del nostro territorio”. E via con il taglio del nastro e le foto di rito. Che Pro Loco in Festa sia.

Questo il programma dopo le vie dell’arte partite ieri e il convegno dibattito di ieri sera sul tema “La tradizione culinaria nell’alimentazione moderna” a villa Bonaparte:

qeusta sera ore 19 apertura degli stand, ore 21 piazza Bambinopoli gara di ballo liscio e caraibico fra coppie rappresentanti le varie Pro Loco presenti, ore 22 piazza Matteotti, musica con i Living for today

Domani: ore 12 apertura stand, ore 17 la via dell’arte utile (fino alla mezzanotte), viale Buozzi Giochi per bambini, piazza Bambinopoli saggio concerto della Junior band Meloni, ore 19 apertura stand, ore 21,30 piazza Bambinopoli musica con il Formato A7, ore 22 piazza Matteotti cocnerto della Mircoli band

 

Domenica: ore 12 apertura stand, ore 17 la via dell’arte utile (fino alla mezzanotte), viale Buozzi Giochi per bambini, ore 17 sfilata delle autorità, rievocazioni storiche e gruppi folkloristici, ore 19 apertura stand, ore 21,30 piazza Bambinopoli esibizione del gruppo folk Ortensia con lo spettacolo Bolle di ricordi, ore 22 piazza Matteotti concerto rock con La Sonda, ore 24 lungomare centro spettacolo pirotecnico a cura della Alessi events.

 

LE PRO LOCO PARTECIPANTI:

La Vidorese (Treviso), Monte Giberto,  Montecosaro, Casalguidi (Pistoia), Teramo, Ponzano di Fermo, Moresco, Force, Ortezzano, Lapedona, Montottone, Porto Sant’Elpidio, Falerone, Petritoli, Campofilone, Porto San Giorgio, Ribera (Agrigento), Ascoli Piceno, Acqualagna, Amandola, Monte Urano, Varpalota (Ungheria), Monte Vidon Combatte, Servigliano, Monteprandone, Monterubbiano, Monte San Pietrangeli, Altidona, Rapagnano, Tolentino, Pedaso, Comunanza, Monsampolo del Tronto e la delegazione slovacca.

20160701_192120

20160701_191721

20160701_190804

20160701_190058

20160701_190040

20160701_185924

Cattura

IMG-20160701-WA0040

IMG-20160701-WA0043

IMG-20160701-WA0047


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X