facebook rss

Fermana – confermato Gianluca Urbinati

Ancora una riconferma in casa gialloblu. Questa volta tocca a Gianluca Urbinati ufficializzare il prolungamento del suo rapporto con la Società di viale Trento.
mercoledì 6 luglio 2016 - Ore 20:24
Print Friendly, PDF & Email

urbinatiL’eccellente alchimia tra dirigenza, squadra, ambiente e tifosi creatasi nell’ultimo periodo fino a Fano si trova raramente nel calcio – ha commentato il centrocampista canarino, un leader nello spogliatoio – abbiamo creato un gruppo fantastico con una condivisione totale di ideali e sarebbe stato un peccato perderci. Non ci ho pensato neanche un secondo per continuare a vestire la maglia della Fermana: per me è un onore. Il progetto che mi ha illustrato il D.G. Conti mi ha immediatamente convinto. La continuità anche a livello dirigenziale non è stato un fattore da poco, parliamo di una Società la cui serietà può essere da esempio”.
Impossibile dimenticare le accorate e sincere parole che proprio Urbinati, al termine dello scorso campionato, aveva rivolto al Patron Vecchiola, segno evidente di un grande rapporto di stima intercorso tra lui e la Società: “Quelli vissuti a Fermo sono stati mesi bellissimi – ha dichiarato il jolly della mediana canarina – Vecchiola resterà al nostro fianco come main sponsor e questo per noi è importantissimo. D’altra parte l’entusiasmo manifestato in sede di presentazione dal neo Presidente Simoni è contagioso. Indica la volontà di far bene anche in futuro”.
Un futuro al quale secondo Urbinati si può dunque guardare con ottimismo:”Nonostante alcuni piccoli guai fisici che hanno ostacolato il mio campionato, sono soddisfatto del bilancio personale perché ho stabilito il mio record di gol in serie D (3 marcature in 20 presenze) ed ho chiuso in crescendo a livello di prestazioni. Lo stesso si può dire a livello di squadra: abbiamo saputo soffrire insieme, poi, specie dopo l’arrivo di mister Destro, abbiamo trovato quell’affiatamento e quella mentalità che ci hanno portato in alto. Tutti vogliamo ripartire da lì e chiudere magari il cerchio che abbiamo aperto. Sono sicuro che anche quest’anno oltre alle doti tecniche saranno quelle morali avere a fare la differenza. Mi sembra che ci si stia muovendo proprio in questa direzione. Non dovremo fare l’errore di adagiarci su quello che abbiamo fatto, anzi. Dovremo metterlo da parte, conservandone il bel ricordo, ma dando gara dopo gara il 100%, ancor più che nel passato”.
Oramai tutti ci conoscono: sanno che la Fermana è la squadra forte che ha dimostrato di essere alla fine dello scorso campionato – ha concluso T-Rex “Urbinati”, questo il simpatico soprannome coniato per lui per la capacità di aggredire gli avversari – Ora non è tempo di fare promesse. Dovremo essere consapevoli dei nostri mezzi e dei valori che ci contraddistinguono. Uscire dal campo con la maglia zuppa e avendo dato tutto ciò che abbiamo dovrà continuare a essere il nostro obiettivo, quello che non può fare altro che portare risultati. Non vediamo l’ora di ricominciare da dove abbiamo lasciato”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X