facebook rss

Mauro Torresi,
lo sfogo in Consiglio Comunale a tardissima ora

mercoledì 6 luglio 2016 - Ore 01:33
Print Friendly, PDF & Email

torresiIn queste situazioni vorrei aver dato ascolto a mia madre, che mi consigliava di studiare. Avrei avuto mezzi migliori per rispondere al meglio a tutti gli attacchi che ho subito non solo stasera ma nelle ultime due settimane”. E’ iniziato così l’intervento di Mauro Torresi, ormai a notte fonda, dopo un lungo dibattito nell’aula del consiglio comunale,sulla vicenda area camper di Marina Palmense. Assessore al centro della discussione per il suo presunto, poi smentito, coinvolgimento nella gestione della struttura.
“Non ho nessun interesse nelle società sportive – ha spiegato Torresi che ha voluto che l’intero dibattito consiliare si svolgesse a porte aperte –  Mi sono dimesso il 27 giugno 2015 da tutte le cariche ed ho solo continuato a fare l’allenatore, gratuitamente e divertendomi. L’unico che forse vuole capire qualcosa adesso è Zacheo, anche se da lui inizialmente partiva l’attacco. La cattiveria l’ho vista altrove. Una frase come..la sua presenza in Giunta è stata un abominio… mi ha fatto male”.
Torresi che poi entra nel merito della presenza del suo numero telefonico nel sito dell’area camper: “Le prenotazioni non si prendono per telefono, non posso nascondermi se quel numero è stato sul sito, ma al massimo posso aver risposto di inviare una mail. Non discuto sull’inopportunità del numero ma, come detto anche dal Sindaco Calcinaro, dipende solo dal non aggiornamento del sito, in cui appunto, risultava presente anche il numero di una persona deceduta. Ognuno tragga le sue valutazioni”. E ancora il chiarimento sul voto di Giunta, tra cui anche il suo, relativo all’affidamento della gestione e il presunto legame di parentela con uno dei gestori: “Ho votato la delibera con giudizio, non stavo facendo nulla di male. Sui gradi di parentela del quinto grado, ripeto,si parla di inopportunità e non di illegalità. In questa storia dell’aria camper stare quindici giorni sul giornale è stato difficile. Mi sono riproposto di non rispondere a mezzo stampa e ringrazio tutta l’Amministrazione che si è schierata al mio fianco”.
(C.D.)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X