facebook rss

Nomine e avvicendamenti, il decreto dell’Arcivescovo Conti

mercoledì 6 luglio 2016 - Ore 10:39
Print Friendly, PDF & Email

Conti

“Sono lieto di comunicare all’intera Arcidiocesi alcuni provvedimento e avvicendamenti nel servizio alle comunità parrocchiali o in altri ambiti pastorali”. Con queste parole l’Arcivescovo Luigi Conti illustra alla comunità il decreto che va a coprire quelle che sono le necessitò delle varie parrocchie e realtà territoriali. Decisioni, quelle dell’Arcivescovo Luigi Conti, che arrivano dopo aver considerato accuratamente le condizioni della comunità nonchè le attitudini e i carismi personali di presbiteri e laici. “Avvicendamenti – si legge nella lettera di Conti – che arrivano anche dalla necessità di alleggerire alcuni presbiteri da impegni diocesani a causa degli incarichi loro affidati dalla Conferenza Episcopale Marchigiana”. Decisioni  studiate a fondo anche con la collaborazione del Vicario Generale e del segretario generale.
Don Osvaldo Riccobelli, direttore dell’Ufficio Liturgico lascia la parrocchia di Santa Lucia a Fermo ed è nominato (ad annum) rettore della chiesa di San Michele Arcangelo di Fermo e succede come delegato del vescovo per il Diaconato Permanente a Don Giordano Trapasso.
Don Giordano De Angelis lascia la parrocchia di San Lorenzo Martire a Montecosaro ed è nominato parroco di San Michele Arcangelo a Montefalcone Appennino e dei Ss.Pietro e Paolo Apostoli a Smerillo. Assume inoltre l’ufficio di amministratore-economo ‘sede plena’, in ordine all’azione pastorale e alla rappresentanza legale, dell’Abbazia dei Ss. Ruffino e Vitale in Amandola. Contestualmente P.Benedetto Tosolini si dedica al suo ministero di monaco Diocesano.

Don Andrea Bezzini, Parroco dei Ss. Stefano e Giacomo a Porto Potenza Picena è nominato anche amministratore parrocchiale di San Lorenzo Martire a Montecosaro. Don Giannella Russi, dei Fratelli Francescani Minori, è nominato assistente spirituale Caritas nella Casa di Carità “don Lino Ramini” per le comunità parrocchiali del maceratese, nonchè Vicario parrocchiale ai Ss. Stefano e Giacomo a Potenza Picena.

Don Ermanno Michetti, terminato il mandato come parroco di San Giorgio a Porto San Giorgio il 7 dicembre 2015, ha chiesto e ricevuto una proroga per la medesima comunità, ‘ad natum episcopi’, fino alla nomina del successione. Don Andrea Patanè, Fratello Franscescano Minore, finora Vicario parrocchiale ‘ad annum’ della parrocchia di S. Maria Apparente a Civitanova, è nominato amministratore parrocchiale di Santa Lucia a Fermo.

Don Joseph Spense, Fratello Francescano Minore, mentre continua gli studi per il conseguimento del dottorato in teologia spirituale, è nominato Vicario Parrocchiale di Santa Lucia a Fermo. Don Christian Bulai è nominato amministratore parrocchiale ‘sede impedita’ di S. Maria in Verdona e S. Giovanni Battista in frazione di Illice di Comunanza. Don Francesco Chiarini ha ricevuto il ‘nulla osta’ dell’Arcivescovo per la nomina, da parte della Conferenza Episcopale Marchigiana, a segretario generale dell’Istituto Teologico Marchigiano, sedi di Ancona e di Fermo. Don Ildephonse Niyongabo, della diocesi di Bururi (Burundi) finora collaboratore a San Paolo Apostolo (Civitanova Alta) portato a termine il dottorato un Utroque Iure, è nominato Vicario Parrocchiale a Santa Maria e San Pietro Apostolo a Pedaso. Don Lambert Ayissi Ongolo è nominato vicario parrocchiale per le parrocchie di Montegranaro. Arcivescovo che si dichiara:”Grato ai suddetti presbiteri per la disponibilità agli avvicendamenti”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X