facebook rss

Decennale del Festival Organistico internazionale, venerdì 8 luglio apre Matthias Giesen

Ricorrono due eventi nella chiesa di San Giorgio Martire: la decima edizione del Festival organistico internazionale “Città di Porto San Giorgio” e il Cinquantesimo compleanno dell'organo costruito dalla ditta F.Zanin & Figli di Codroipo (Udine) nel 1966 e custodito al suo interno.
giovedì 7 luglio 2016 - Ore 11:42
Print Friendly, PDF & Email

GiesenPorto San Giorgio – Il direttore artistico Mario Ciferri, organista di fama internazionale e docente presso il Conservatorio di Musica di Fermo, con grande soddisfazione si accinge a presentare un ricco calendario di concerti da venerdì 8 luglio al 22 agosto. sostenuto dall’Amministrazione comunale e dall’Assessorato alla Cultura di Porto San Giorgio. “Apprezzato e partecipato, il Festival organistico ospita per il decennale artisti di elevato spessore, a partire dal maestro Ciferri”, rimarca l’assessore alla Cultura Renato Bisonni.
Protagonista domani della serata inaugurale l’organista austriaco Matthias Giesen, concertista a livello internazionale con già alle spalle una prestigiosa carriera. Matthias Giesen è nato nel 1973 a Boppard-Rhein in Germania. Ha studiato Musica da Chiesa, Organo e Teoria musicale presso le Università della Musica di Colonia, Stoccarda e Vienna.
I suoi insegnanti d’organo sono stati gli organisti della cattedrale di Colonia Clemens Ganz, Johannes Geffert e Bernhard Haas e si è perfezionato con maestri prestigiosi quali Marie-Claire Alain, Guy Bovet, Lorenzo Ghielmi, Jean-Claude Zehnder, Michael Radulescu,… Nel 1998 ha vinto il primo premio al concorso d’organo di Bayreuth. Dal 1999 è organista titolare presso il monastero di San Florian in Austria (sull’organo di Anton Bruckner) dove è anche responsabile dell’archivio musicale. Ha inciso vari Cd e partecipato a registrazioni per radio e tv d’Italia, Giappone, America e Austria. Svolge attività concertistica in patria e all’estero: Svizzera, Germania, Italia, Polonia, Slovacchia, Grecia, Algeria, Messico, Russia, Australia. Attualmente insegna Teoria musicale all’Università della Musica di Vienna e presso l’Istituto di Musicologia. Dal 2003 è direttore di musica e maestro di coro e orchestra presso la Basilica di San Florian e organizzatore del Concorso organistico internazionale Anton Bruckner di Linz e San Florian. Il programma prevede composizioni di Mozart, Franck e Liszt, di cui eseguirà il capolavoro organistico Fantasia e Fuga sopra “Ad nos, ad salutarem undam” il cui tema è tratto dall’opera “Il Profeta” di Meyerbeer.
L’appuntamento è alle ore 21.30 nella Chiesa S.Giorgio Martire con ingresso libero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X