facebook rss

Fermana: firmano anche
Ghiani e Omiccioli

Terzo nuovo arrivo e ottava riconferma dalla passata stagione: la Fermana 2016/17 prende forma
martedì 12 luglio 2016 - Ore 10:17
Print Friendly, PDF & Email

di Paolo Bartolomei

Ghiani-OmiccioliDopo quelli di Edoardo Ferrante (difensore di 25 anni) e di Salvatore Margarita (centrocampista-playmaker di 25 anni), il terzo nuovo arrivo in casa gialloblu è Giuseppe Ghiani, terzino sinistro classe 1999, proveniente dagli Allievi Nazionali del Cagliari, mentre la ottava riconferma è quella di Andrea Omiccioli, mediano di 29 anni, che la prossima stagione giunge al suo terzo anno in gialloblu. Ad oggi sono undici i giocatori tesserati per la nuova stagione.

Giuseppe Ghiani, 17 anni, alla sua prima esperienza fuori dalla natia Sardegna dopo nove campionati nel Settore Giovanile del Cagliari, è reduce da una ottima stagione agli ordini di mister Marco Cossu: ben 21 presenze per il giovane difensore ed un palmares personale che si è arricchito quest’anno della “Scopigno Cup”, prestigioso trofeo giovanile vinto a Rieti dopo aver battuto in finale i pari età della Lazio.
«Tra le diverse proposte, il progetto illustratomi dal D.G. Conti mi ha subito entusiasmato – ha detto Ghiani – sarà un onore per me farne parte. Il mio obiettivo è continuare a crescere sotto tutti i punti di vista, da quello caratteriale a quello tecnico. Sono sicuro di trovare un ambiente ideale, professionale ed umano, che mi permetterà di apprendere tantissimo anche dal rapporto nello spogliatoio con i compagni più grandi ed esperti. Sono sicuro che daremo tutti il massimo per portare questi colori più in alto possibile».
E a proposito di gruppo, a fare eco al giovane canarino arriva la voce di Andrea Omiccioli, grinta e cuore da diverso tempo a sostegno della divisa gialloblù.
«Con la società c’è un grande rapporto di fiducia reciproca, della quale ringrazio e che come sempre sono pronto a ripagare sul campo – sono le parole del centrocampista fanese – a Fermo mi trovo benissimo da due anni: con i compagni e tutto l’ambiente si è creato un rapporto speciale che i consolida anno dopo anno. Questa stagione, partita sotto il segno della continuità con quella precedente, mi fa ancor più ben sperare. Mi auguro di stare sempre bene fisicamente: quest’anno i due piccoli infortuni che ho patito mi hanno impedito in alcuni momenti di dare il mio contributo come avrei voluto, per questo sono ancora più carico del solito e desideroso di dare il mio meglio».

Nel palmares 2015/16 di Omiccioli 22 presenze e 2 gol (il primo per accorciare le distanze con la Samb alla 1° di campionato e permettere il definitivo pari di Cremona e poi il primo dei due gol della vittoria sul Chieti alla 3° giornata) mentre l’anno prima da ricordare il gol della bella vittoria a casa della Vis Pesaro (la seconda nella storia per la Fermana), prima la sua personale doppietta della vittoria gialloblu contro il Termoli e infine il gol del vantaggio nel derby a Fermo contro il Matelica, chiuso poi dal tris di Nazziconi.
«Soprattutto nell’ultima parte, si è cementato un grande spirito di squadra – ha concluso Omiccioli – valori importanti che non si trovano ovunque e che insieme alle parole di mister Destro e del DG Conti mi hanno convinto a vestire ancora questa maglia speciale, cercando di onorarla al meglio domenica dopo domenica e di toglierci insieme tante soddisfazioni».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X