facebook rss

I commercianti della città piangono Emmanuel,
no al razzismo

martedì 12 luglio 2016 - Ore 17:36
Print Friendly, PDF & Email

lutto fermo 1

Saracinesce abbassate e negozi chiusi.Dalle 17 alle 17.30 di oggi, come previsto, le attività commerciali nel cuore di Fermo e in molti altri quartieri della città, si sono strette attorno ad Emmanuel e Chynierie.  Un segno della vicinanza e della solidarietà dell’intera comunità fermana, proprio come chiesto dal sindaco Paolo Calcinaro,  per testimoniare la forte e dura contrarietà della città e dei fermani ad ogni forma di intolleranza e di razzismo. 

Poco prima il consiglio comunale ha approvato un documento che ribadisce: “Con forza e convinzione la storia, i principi e le tradizioni di solidarietà ed accoglienza della nostra città. La cultura dell’integrazione è rappresentata dalla presenza e dalla crescita di numerose associazioni e realtà del terzo settore, che hanno permesso alla comunità fermana nel corso degli anni di essere presa d’esempio per i sentimenti e le pratiche diffuse di accoglienza e tolleranza, e dell’opera dei nostri istituti d’insegnamento che negli anni hanno accolto tanti giovani provenienti da tutto il mondo” (leggi l’articolo)

pizzeria

lutto fermo 2

lutto fermo 3

lutto fermo 4

lutto fermo 5

lutto fermo 6


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X