facebook rss

In preda all’alcol,
uomo semina il panico

sabato 16 luglio 2016 - Ore 10:50
Print Friendly, PDF & Email

 

ambulanza e carabinieri notte

 

Un  giovane di 33 anni, di origini marocchine, in evidente stato di ebbrezza, ha perso le staffe all’interno del bar California a Marina di Altidona. Il ragazzo, residente a Massignano, intorno alle 2 di ieri notte, è entrato nel bar California e ha iniziato a gettare a terra bicchieri e bottiglie, e a prendere a calci e pugni tavoli e sedie. Esterrefatti e impauriti i presenti. Ma qualcuno ha comunque lanciato l’sos ai carabinieri. All’improvviso il 33enne è uscito in strada e se l’è presa con un portone in vetro di un condominio poco distante. Da lì si è scagliato contro una panchina. Distrutta anche questa. Sul posto, nel frattempo, sono arrivati i sanitari del 118 e i carabinieri. Ma nemmeno loro sono riusciti a placare il nordafricano e così è scattato il tso da parte del sindaco Lanciotti. A quel punto i sanitari hanno caricato l’uomo sull’ambulanza e lo hanno trasportato all’ospedale di Fermo.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X