facebook rss

Dieci anni di amicizia e gemellaggio con Ansbach

FERMO - Conclusa la missione istituzionale nella città tedesca. Ricco il programma di incontri e iniziative cui la delegazione ha preso parte
lunedì 18 luglio 2016 - Ore 10:42
Print Friendly, PDF & Email

Cavalcata dell'Assunta Ansbach

“Il sostegno e la prosecuzione dei rapporti culturali, economici e turistici tra le città, dei rapporti personali tra i cittadini tedeschi e italiani e la cooperazione per fare incontrare i giovani delle due città. Oltre allo scambio, già esistente, tra gli istituti scolastici, sono da favorire positive interazioni tra le associazioni sportive giovanili delle due città, i contatti tra le corali delle due città e tra le due realtà della protezione civile”. E’ solo un passaggio del contenuto dell’atto con cui è stato riconfermato, a dieci anni dalla prima sottoscrizione, il gemellaggio fra le città di Ansbach, rappresentata dal Sindaco Carda Seidel  e dalla Città di Fermo che, nella missione in terra tedesca dal 7 al 10 luglio scorsi, è stata rappresentata dal vice sindaco Francesco Trasatti (delegato dal Sindaco Calcinaro rimasto a Fermo dopo quanto avvenuto in via Veneto nei giorni scorsi) insieme ai consiglieri comunali Pierluigi Malvatani e Massimo Tramannoni. Seidel_Trasatti

Ricco il programma di incontri e iniziative cui la delegazione ha preso parte. Fra questi il ricevimento all’Orangerie (dependance della residenza dei signori margravi) a cura dell’Associazione tedesca “Amici di Fermo e del Fermano” cui hanno partecipato sei ballerine di Studio Danza di Cinzia Smerilli di Monte Urano. Quindi venerdì 8 il Consiglio Comunale (FOTO) in cui sono stati rinnovati gli impegni e le finalità del gemellaggio da parte di entrambe le Amministrazioni. Ad Ansbach era presente l’Associazione “Amici di Ansbach”, presieduta da Francesco Gismondi, con un gruppo di 50 persone e con 8 studenti del Liceo Classico “A. Caro” di Fermo che in Italia hanno frequentato un corso di tedesco. Dopo il Consiglio Comunale, i presenti hanno partecipato ad un ricevimento in un chiostro della chiesa di San Guberto offerto dalla città.
In programma anche una escursione organizzata dalla città gemellata a Wurzburg, con navigazione lungo il Meno e la sfilata di un centinaio di gruppi folkloristici provenienti da tutta la Baviera e dall’Europa, fra cui gli sbandieratori ed i tamburini della Cavalcata dell’Assunta (FOTO) ed il gruppo fermano “Amici di Ansbach”.
“Una missione molto positiva – ha commentato il vice sindaco Francesco Trasatti – che ha riconfermato l’amicizia, il gemellaggio e la volontà di entrambe le città nel collaborare su diversi aspetti, culturali, scolastici, musicali, turistici e di Protezione Civile perché Fermo e Ansbach sono unite nell’auspicio che vengano favoriti contatti tra le nuove generazioni, per una Europa aperta al mondo, integrata e foriera di opportunità per la crescita e lo sviluppo degli Stati. La seconda parte delle celebrazioni del decennale del gemellaggio si terrà a Fermo ai primi di ottobre”.

consiglio comunale ansbach


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X