facebook rss

L’estate prosegue all’insegna del Folklore e della Tradizione

FERMO - Appuntamento il 21 luglio al Piazzale del Girfalco alle 21.30 con la terza edizione del “Festival del Folklore del Fermano”
martedì 19 luglio 2016 - Ore 11:26
Print Friendly, PDF & Email

mazzamurelli

Torna per il terzo anno la manifestazione promossa dal Comune di Fermo in collaborazione con l’Associazione Culturale Folklorica “Li Mazzamurelli de li Sibillini” di Ortezzano e con il supporto della Solgas: si alterneranno sul palco gruppi ed artisti di fama internazionale, che presenteranno al pubblico i canti ed i balli della loro tradizione folkloristica e popolare. Il festival non si esaurisce però con lo spettacolo: nascono nuovi legami e nuove amicizie tra i vari gruppi che si incontrano, ed ognuno dei partecipanti accresce il proprio bagaglio culturale.
L’Associazione “Li Mazzamurelli de li Sibillini” composta in maggioranza da giovani del territorio, crede nel folklore e nella tradizione, e li utilizza come strumenti di riscoperta degli antichi valori come la fratellanza, l’amicizia e l’aiuto reciproco, che in passato hanno caratterizzato la cultura contadina. Folklore e tradizioni a confronto: anche quest’anno il filo conduttore della serata sarà il Mare Mediterraneo.
“Nella società contemporanea il passato viene sempre più spesso messo in secondo piano, ed è anche grazie a degli eventi come il Festival che, anche solo per una sera, ci si ritrova nuovamente tutti assieme ad osservare i ballerini e ad ascoltare il suono dell’organetto” spiegano gli organizzatori.
Questi i gruppi presenti:
“Marsala Antica” di Marsala (TP), gruppo nato nel 1981, da allora vanta un vasto repertorio di canti d’amore e di lavoro, che accompagnano balli caratteristici quali la tarantella e la controdanza. Il gruppo ha partecipato a numerosi Festival internazionali in Europa e nel mondo.
Folklandia” di Genzano Romano (Roma). L’Associazione nasce nel 1991, e nasce dall’idea di recuperare il patrimonio culturale e le tradizioni di Genzano, cercando di coinvolgere diverse generazioni. L’associazione ha partecipato a spettacoli e rassegne in tutta Europa, e tutti gli anni è tra i promotori della grandiosa Infiorata Storica di Genzano. Il gruppo è anche impegnato nella ricerca e nella realizzazione di costumi storici.
“Toma Toma” di Montefalcone del Sannio (Campobasso). Il gruppo nato nel 1979, si propone l’intento di riscoprire, valorizzare e divulgare le tradizioni di Montefalcone nel Sannio, in provincia di Campobasso. Presenta balli, sonate e canti inediti e attraenti, vera espressione di una cultura semplice, sana e ricca di valori vitali per l’uomo. Il gruppo ha preso parte a manifestazioni in Svizzera, Francia, Germania, Slovacchia, Croazia, Austria ed Ungheria.
“Li Mazzamurelli de li Sibillini” di Ortezzano. Il gruppo, nato nel 2006, porta sul palco i canti e i balli tipici della tradizione contadina marchigiana. I costumi, gli stornelli ed i passi di danza rievocano il periodo in cui il ballo era uno dei pochi momenti di convivialità dopo le fatiche del lavoro nei campi. Il gruppo ha partecipato a numerosi Festival folkloristici in Italia ed in Europa.

locandina


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X