facebook rss

Ciak sul fermano, un successo annunciato

mercoledì 20 luglio 2016 - Ore 08:30
Print Friendly, PDF & Email

ciak2Si dicono soddisfatti il direttore artistico Paolo Marzoni e il Direttivo dell Associazione “Il Grillo Parlante”, un evento che ci regala ogni anno maggiori consensi. Tante le Istituzioni presenti al teatro comunale di Altidona.
Francesco Giacinti, consigliere di maggioranza Regione Marche, ha espresso belle parole verso Mario Dondero e verso questo evento che ogni anno riscuote maggiori consensi.
Mary Marziali, presidente commissione pari opportunità Regione Marche si è complimentata per Ciak sul fermano,in quanto iniziativa che è lo strumento di costruzione di un sociale e di una coscienza sociale che oggi è molto importante. Belle le parole per quello che Mario Dondero è riuscito a costruire e trasmettere con il proprio mestiere
Francesco Trasatti , vice sindaco di Fermo ha espresso parole nei confronti del presidente di questa associazione dicendo che riesce a chiamare a raccolta queste energie, sa unirle, le sa mettere insieme per una serata offrendo a noi la possibilità di vedere immagini e delle storie in questo caso nel ricordo di Mario Dondero che regalano emozioni uniche.
Stefano Trasatti si è complimentato per il lavoro che questa associazione sta svolgendo insieme e Paolo Marzoni e questo è solo l’ inizio di una collaborazione reciproca tra L ‘Anello debole e Ciak sul fermano, importante è gemellarsi, perchè è insieme che si raggiungono risultati maggiori.
Stefano Pompozzi, assessore alla Provincia di Fermo e Presidente Marca Fermana, con una nota dice ha mandato i suoi saluti perchè all’improvviso non è potuto partecipare e si scusa perchè è una delle iniziative cui oltre all’ aspetto istituzionale partecipa con piacere personale e saluta i presenti.
Andrea Braconi , presentatore della serata ha inoltre ringraziato Il Sindaco di Monte Urano Moira Canigola presente in sala, molto attenta al sociale.
Toccanti le parole di Angelo Ferracuti, amico di Mario Dondero , quelle di Pacifico D’ Ercoli, presidente dell Associazione culturale Altidona Belvedere e Fototeca Provinciale di Fermo, e quelle dell’amico regista Marco Cruciani , dell’amico di sempre Peppino Buondonno e toccante e rotta dall’ emozione la voce di Laura Strappa, compagna di Mario, per il ricordo del suo compagno di vita. La scrittrice Simonetta Peci, con la sua voce ha omaggiato Mario Dondero, regalando al pubblico presente in sala emozioni uniche ,al termine la sua lettura con proiezione di fotografie di Mario Dondero, seguita da un lungo battito di mani, che resterà impresso a tutti i presenti.
Proiettato nella serata anche il corto “Nata Viva” di Lucia Pappalardo che parla della storia di Zoe Rondini, una vicenda toccante che ha commosso tutti e a tal proposito Mary Marziali ha invitato la protagonista in Regione , dove sarà presentata questa storia, perchè persone come Zoe sono da esempio per la nostra comunità. Toccante lo spot Rai presentato da Andrea Tubili ” Beyond Autism”, legato all’autismo.

ciak3

La giuria tecnica ha così espresso il suo voto:
Miglior Fotografia- Io sono qui di Mario Piredda
Miglior Regia- Sexy shopping di Antonio Benedetto e Adam Selo
Miglior Corto -Bellissima di Alessandro Capitani
Miglior corto del pubblico – Bellissima di Alessandro Capitani
Il presidente Annamaria Savini e tutti i membri del direttivo, sono soddisfattissimi di questa edizione di Ciak sul fermano, in primis perchè non si poteva omaggiare Mario Dondero in modo migliore, vero cittadino del mondo, ma a cui Altidona deve veramente molto, essendo qui la sede della fototeca Provinciale che custodisce il suo archivio: oltre a custodire il suo immenso patrimonio, grazie a questo Altidona sarà meta di maggior turismo. Inoltre, vista la grande crescita di questo evento , Altidona, ospiterà ogni anno registi di maggior spessore affinchè il film corto venga maggiormente apprezzato e conosciuto.Ogni anno saranno portate alla luce realtà sociali importanti, perchè Ciak sul fermano è cultura, arte , sociale , divertimento ed enogastronomia.Quindi l’obiettivo è promuovereil nostro territorio grazie al cinema, offrendo ai turisti le specialità di Altidona grazie a Ristorante pizzeria Le papillon, Pizzeria del Corso, ristorante Da Fernado, Gran Forno, Pasticceria Malavolta, Pizzeria Il veliero, Pizzeria L ‘Oca nera, Pasticceria Millevoglie, Ristorante Il Casale, Vecchio Forno, Villa Poggio Verde, Cantina le Senate, Vicolo Fiorito B and B, I fiori La Valentina.
Gli organizzatori ringraziano le istituzioni presenti ,perchè la maggior risonanza del festival è legata anche a loro , la collaborazione e la presenza sono l espressione dell’interesse rispetto alla crescita socio culturale dell intero territorio. Rringraziano inoltre i registi e tutte le persone che hanno partecipato.
La quinta edizione è già stata affidata alla Direzione artistica di Paolo Marzoni. Arrivederci al 2017!


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X