facebook rss

Fermana: aperta la campagna abbonamenti e ufficializzato l’arrivo di Mauro Torresi

FERMO – Un giovanissimo estremo difensore arricchisce oggi la rosa
mercoledì 20 luglio 2016 - Ore 20:13
Print Friendly, PDF & Email

Torresi MauroSi tratta di Mauro Torresi, marchigiano classe 1999, 190 centimentri d’altezza ed un luminoso futuro davanti. Una vera promessa tra i pali il diciassettenne cresciuto nel vivaio della United Civitanova, virtuosa realtà del territorio che per prima ne intuì il talento.
Qualche anno fa, come lui stesso ha raccontato nel corso della prima intervista in gialloblù, fu invece proprio il preparatore dei portieri canarini Stefano Ramundo a credere in lui e ad accompagnarlo ad una selezione per talenti in erba. Un grande salto in avanti, quello compiuto lo scorso gennaio da Torresi, quando fu prelevato dal Perugia per difendere la porta della sua formazione Primavera, prima di tornare alla base United.
Il mio approccio con il professionismo è andato benissimo, ho girato mezza Italia ed è stata una esperienza che mi ha maturato molto sia sul piano tecnico che caratteriale – le parole del “baby” goalkeeper – quest’anno a Fermo spero di proseguire questo percorso di crescita. Tra le varie proposte, quella della Società di viale Trento ha battuto tutte di netto: l’accordo con il DG Conti è stato immediato. C’è stato poco da parlare, eravamo d’accordo su tutto e sono sicuro che sarà bello misurarsi in questo ambiente, genuino e stimolante. Sarà mio compito ripagare la fiducia della Fermana e guadagnarmi un posto da titolare. Mi impegnerò al massimo perché questo succeda, sia con la Juniores Nazionale che, magari, in prima squadra. Mettere alla prova le mie capacità non mi spaventa, anzi mi spinge a dare di più. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura”.
La conferenza stampa di oggi ha dato anche il via alla campagna abbonamenti: lo slogan scelto per la stagione s.s. 2016/2017 è un invito a crederci e a testimoniare ancora una volta la propria fede per i colori gialloblù, infondendo una grande dose di fiducia al bel gruppo che sta nascendo. “Insieme si può”, recita la frase scelta per entrare nel cuore dei tifosi, quei tifosi che, insieme alla squadra, ogni domenica scendono in campo a tenere alto l’onore della propria città.
L’immagine scelta parla chiarissimo: solo pochi mesi fa, durante la gara dei play-off a Fano, un bellissimo striscione con il simbolo di Fermo ha testimoniato ai ragazzi di mister Destro tutta la vicinanza e l’affetto del proprio pubblico, desideroso di raggiungere un traguardo storico. Compatti, vivaci, festanti, uniti sotto un’unica bandiera: così i tifosi gialloblù hanno colorato il “Mancini”, così la Società spera di vederli per tutto il prossimo campionato.
Lo scorso finale di stagione non è stato un caso ed ha insegnato tantissimo: il cambio di mentalità, di visione e di passo ha fatto di nuovo battere il cuore. Da lì dunque si riparte, avendo cura di resettare tutto, ma di conservare negli occhi, nel cuore e nella memoria quei bellissimi momenti. Con il talento si possono vincere le partite, ma quando si lavora tutti seriamente, con impegno ed entusiasmo, si va più lontano.
Alla presenza del Presidente Umberto Simoni, del Presidente Onorario Enzo Raoul Parlatoni, del Vice Presidente Giacomo Corradi, del Direttore Generale con delega al mercato Fabio Massimo Conti e di Mister Flavio Destro è andato in scena il primo atto ufficiale della nuova stagione che inizierà domani con il pre-ritiro al “Bruno Recchioni”.
A prendere la parola il Presidente Simoni :“Il calcio è un impegno ma anche e soprattutto un gioco. La parte del divertimento deve trionfare. Rivolgo un appello a tutti i fermani, perché ci stiano vicini. Perché come l’anno scorso, possano vivere lo stadio e le partite come un piacere per tutta la famiglia, come era quando ero piccolo io e come ho insegnato ai miei figli”.
A fargli eco il vice-Corradi: “Il calcio è lo sport più bello del mondo, quello che ognuno di noi ama sin dalla più tenera età. Spero di cuore in una stagione positiva: sarebbe per noi un onore tornare a divertire i tifosi ed avere uno stadio che trasmetta l’amore per questi colori”.
Di seguito, il Presidente Onorario Parlatoni ha annunciato importanti incontri la settimana prossima per definire la questione impianti e logistica. Spazio dunque al riconfermato Mister Destro, che domani alle ore 16.00 parlerà di nuovo alla stampa per la prima conferenza della nuova stagione: oggi solo la conferma della piena fiducia nell’operato del DG che in questi giorni di trattative sta plasmando un bel gruppo.
Chiamato in causa, il DG ha fatto la parte del leone, rispondendo esaurientemente ai cronisti e sfoderando un vero colpo di teatro: la conferma di Hernan Molinari è avvenuta direttamente dalle sue parole, tramite la visione di un video in cui annunciava il suo imminente ritorno a Fermo.
Faccio anche io un appello a tutta la Fermo sportiva e alla tifoseria organizzata affinché si sottoscrivano più abbonamenti possibile – ha dichiarato Conti –perché, ripartendo dal credo che ha portato mister Destro negli ultimi tre mesi della scorsa stagione, si è dimostrato l’attaccamento che tutti i tifosi vogliono alla maglia da parte dei giocatori, lo spirito di sacrificio, la volontà di sputare sangue e sudore in mezzo al campo fino al triplice fischio. Un tifoso può dimostrare la fiducia verso la squadra e la Società nel momento in cui può sottoscrivere l’abbonamento. E’ il modo più importante per fidelizzarsi alla propria squadra del cuore. Mi auguro che ne siano più possibile, auspicando un numero maggiore anche rispetto allo scorso anno: sarebbe un bel segnale. Non abbiamo scelto a caso la foto della coreografia di Fano: deve essere un bel punto di partenza, sperando di vivere una stagione positiva come la precedente, pur sapendo che sarà un campionato difficile con squadre che hanno fatto, su tutte il Mataelica, delle operazioni di mercato sfavillanti per la categoria e oltre. Noi cercheremo nei prossimi giorni di sistemare i tasselli scoperti per quanto riguarda sia gli over che gli under, quest’anno ambiti anche dalla Lega Pro: sotto questo aspetto non ci siamo mai fatti cogliere impreparati. Anche l’anno scorso tutti i ragazzi scesi in campo hanno dato prova del loro valore, un bel risultato per la Società”.
Questi i prezzi degli abbonamenti validi per 16 gare (una sola giornata canarina):
Curva Duomo € 70,00 ridotto/donne/pensionati € 50,00
Tribuna laterale coperta € 130,00 ridotto/donne/pensionati € 90,00
Tribuna centrale V.I.P. € 300,00
Prezzi biglietti singoli: € 8,00 Curva; € 13,00 Tribuna Laterale; € 25,00 Tribuna V.I.P.campagna %09abbonamenti

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X