facebook rss

Storie, volti e tanti racconti protagonisti di una serata curiosa

giovedì 21 luglio 2016 - Ore 10:06
Print Friendly, PDF & Email

montelparo_genteSono questi gli ingredienti fondamentali di un originale evento dell’estate di Montelparo fissato per il prossimo 5 agosto. Tante immagini di montelparesi, altrettante le storie. Una serie di incontri in una girandola di racconti raccolti in una sequenza di scatti fotografici ed in un’insolita videointervista.
“Un progetto nato in modo casuale” – precisa l’ideatore Samuele Baccifava – “frutto di un fortuito incontro fatto con Maurilio Beato, Montelparese doc e appassionato di storia del proprio paese”. Sono bastate due chiacchiere per capire che, di cose da raccontare su Montelparo ed i suoi abitanti, ce ne erano tante. Tante quante sono le persone ed i personaggi caratteristici che gli ruotano attorno. Ed allora il progetto si è ampliato grazie anche alla preziosa collaborazione della giovane giornalista professionista Valentina Berdozzi ed il fotografo Gianfranco Mancini.
Una collaborazione questa che ha appunto portato all’allestimento di una mostra fotografica nonché, alla realizzazione di una videointervista in cui, con estrema ironia ed un tocco di frizzante nostalgia, Maurilio Beato ed altri montelparesi, sono riusciti a raccontare il loro paese e le loro diverse storie.
Un’esperienza unica soprattutto per la curiosità destata a Montelparo in questi mesi di lavorazione quando, con macchina fotografica e telecamera in spalla, si passeggiava per le viuzze del piccolo borgo nel cuore del fermano con l’unico obiettivo di dar un volto ed una voce alle piccole grandi storie di tutti i giorni. La mostra fotografica sarà visitabile da sabato 30 luglio presso il Chiostro Sant Agostino e rimarrà visibile per tutto il periodo estivo. Venerdì 5 agosto alle ore 21, sempre presso il Chiostro Sant’Agostino, verrà invece presentata al pubblico la videointervista realizzata dalla giornalista Valentina Berdozzi e ci sarà l’occasione di trascorrere una serata in compagnia dei personaggi più caratteristici di Montelparo. L’ingresso è gratuito.
Per la realizzazione dell’evento e l’immensa disponibilità donata, gli organizzatori ringraziano la famiglia Maurilio Beato.

montelparo_locandina


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X