facebook rss

Le pietre di Santa Croce tra cielo e terra, al via la mostra

SANT'ELPIDIO A MARE - 'Hoc Eventum Portentuosum', la mostra viene presentata stasera (venerdì 22 luglio, ore 21) nella sede della Contrada San Martino
venerdì 22 luglio 2016 - Ore 11:04
Print Friendly, PDF & Email

muro con pietre

Nuova iniziativa per l’Associazione Santa Croce che ha organizzato una esposizione di pietre recuperate nel corso di un restauro su Palazzo Errighi (poi diventato Marzetti, oggi di proprietà di Aldo Marziali), in pieno centro storico e, secondo una tradizione che si è tramandata oralmente tra i proprietari che si sono succeduti negli anni, provengono dalla Basilica Imperiale di Santa Croce al Chienti.

Le pietre esposte (una ventina) erano incastonate nel muro di un piccolo cortile interno al palazzo, e sono state recuperate durante i lavori. Si tratta di un ritrovamento che consente di aggiungere altre importanti informazioni e notizie sulla Basilica di Santa Croce al Chienti e approfondire e scoprire il significato degli altorilievi e bassorilievi che vi sono rappresentati.
E ancora una volta, Santa Croce ha regalato qualche sorpresa: in una delle pietre compare un graffito: ‘Hoc eventum Portentuosum’ (che dà il nome alla mostra). Secondo tesi elaborate dagli studiosi Alvise Manni, Emanuela Properzi e Claudio Bernacchia (che hanno collaborato alla realizzazione del catalogo relativo alla mostra) potrebbe riferirsi a un evento astrologico portentoso, che si sarebbe verificato alla fine del XII secolo nel cielo sopra la Basilica e di cui qualcuno si è premurato di lasciare traccia, trascrivendo l’accaduto su pietra. Ma le curiosità legate anche alle altre pietre non mancano.
La mostra viene presentata stasera (venerdì 22 luglio, ore 21) nella sede della Contrada San Martino. Seguirà l’inaugurazione nella sede dell’Associazione Santa Croce, in Corso Baccio 40. Ai presenti sarà consegnato il catalogo dell’esposizione, realizzato grazie alle Grafiche Fioroni e al contributo della Camera di Commercio di Fermo. Da parte dell’associazione Santa Croce un ringraziamento va ad Aldo Marziali per aver gentilmente concesso l’utilizzo delle pietre e a Mauro Pambianco (Restauri Speciali) che le ha recuperate con cura.
L’ingresso è libero. La mostra resta aperta fino al 22 settembre, nei fine settimana (ore 20 – 23) e durante le manifestazioni estive. Per informazioni: 335 7028007.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X