facebook rss

Nuovo omaggio alla memoria dell’indimenticabile Mario Dondero

MONTE VIDON CORRADO - nella Piazza del centro storico domenica 24 alle 21 si ricorderà il grande fotografo
venerdì 22 luglio 2016 - Ore 13:02
Print Friendly, PDF & Email

locandina DONDERO

di Matteo Achilli

Nel contesto della rassegna “Incontri d’Arte” curata del Centro Studi O. Licini e dal Comune, in collaborazione con il Conservatorio G.B. Pergolesi di Fermo e la Fototeca Provinciale di Fermo una serata dedicata a Mario Dondero, una delle più originali figure del fotogiornalismo contemporaneo, genovese d’origine marchigiano per scelta. Le musiche di accompagnamento, saranno quelle del Trio Jazz del maestro Mauro De Federicis con Francesco Cicconi e Maurizio Celani.
Pur continuando a viaggiare da cosmopolita quale è sempre stato, Mario Dondero negli ultimi vent’anni della sua vita ha scelto Fermo come sua dimora. Di famiglia genovese, era nato a Milano nel 1928; animato da una viva passione politica e da una profonda fede nei valori civili, oltre che da una sostanziale curiosità per il mondo e per l’umanità, si è dedicato al fotogiornalismo anche da fronti di guerra come l’ Africa e il Medio Oriente. Ha intrecciato rapporti di amicizia con scrittori, artisti, personaggi del mondo del cinema e del teatro. Per tratteggiare la poliedrica figura di Mario Dondero la serata di Monte Vidon Corrado, presentata da Sabrina Vallesi, sarà articolata in tre tematiche: la politica, di cui parlerà Giuseppe Buondonno, il rapporto con l’arte e la letteratura, che sarà trattato da Luana Trapè, mentre Angelo Ferracuti interverrà sul cosmopolitismo e i viaggi.

Dei familiari lo ricorderà Laura Strappa, mentre Daniela Simoni racconterà la frequentazione di Monte Vidon Corrado e del Centro Studi Licini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X