facebook rss

Auto in fiamme:
dolo sospetto iniziale ma è stato un corto circuito

PORTO SANT'ELPIDIO - L'incendio è divampato dalla parte posteriore della vettura. Questo lascia pensare che non si sia trattato di un rogo accidentale
sabato 23 luglio 2016 - Ore 11:25
Print Friendly, PDF & Email

vigili del fuoco e carabinieri

 

Questa notte, intorno alle 4 una Volkswagen Lupo è stata avvolta dalle fiamme in via Matera, zona sud di Porto Sant’Elpidio. All’inizio è sembrato che le fiamme fossero partite dalla parte posteriore dell’auto. Proprio questo dettaglio, infatti, ha spinto inizialmente tutti a credere che si sia trattato di dolo, di qualcuno che ha voluto “punire” il proprietario dell’auto, un commerciante ittico. Proprio lui è stato il primo a precipitarsi sul posto e a lanciare l’sos a vigili del fuoco e carabinieri che hanno avviato le indagini per cercare di capire chi possa aver acceso la miccia. A seguito delle indagini e dell’analisi delle immagini delle telecamere della videosorveglianza, è emerso, però, che il fuoco è partito dall’interno dell’auto. “E nessuno – fa sapere il capitano dei carabinieri Roland Peluso – si è avvicinato alla vettura. Quindi si è trattato di corto circuito e autocombustione”

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X