facebook rss

Rocchetti lascia il M5S,
guarda il video della discordia

PORTO SAN GIORGIO - Il motivo dello strappo: "Vista la presa di distanza, scaturita da una mia iniziativa, dei componenti del Meet Up sangiorgese, comunico che da oggi non farò più parte del gruppo M5S"
martedì 26 luglio 2016 - Ore 12:51
Print Friendly, PDF & Email
Il video di Rocchetti sulle analisi Arpam della sabbia per il ripascimento
Gianluigi Rocchetti

Gianluigi Rocchetti

Le indiscrezioni trapelate in queste ore  sono confermate dal diretto interessato: Gianluigi Rocchetti lascia il Movimento 5 Stelle. Il pomo della discordia? Un video pubblicato in queste ore sui social network in cui Rocchetti annuncia di aver ricevuto, dopo averle richieste con insistenza in queste ultime settimane, le analisi Arpam sul ripascimento e di volersele studiare. “Abbiamo le analisi dell’Arpam, ora – l’annuncio sui social dell’ormai ex esponente del M5S – sotto con lo studio delle carte è giunto il momento di fare sul serio, basta con gli scherzi. Qui, davvero, c’è poco da scherzare”.

 

Contattato telefonicamente, Rocchetti conferma la sua uscita dai pentastellati con poche ma significative parole: “Vista l’enorme eco del mio video pubblicato nelle varie pagine social e sulla mia pagina Facebook e la conseguente presa di distanza incondizionata, scaturita da questa mia iniziativa personale, dei componenti del Meet Up sangiorgese, comunico che da oggi non farò più parte del gruppo M5S di Porto San Giorgio”. Non una parola di più. E ora? Rocchetti, che in tanti davano come papabile candidato sindaco dei pentastellati per le prossime elezioni amministrative, e che in queste settimane si è reso protagonista di simpatici e pungenti scambi di battute tramite social-video con l’ex consigliere comunale, alias assessore alle discoteche, Andrea Rogante,
con ogni probabilità resterà alla finestra nei prossimi giorni, in attesa, magari, di qualche telefonata dalle varie forze politiche e civiche sangiorgesi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X