facebook rss

Corse in notturna per il 36° campionato italiano guidatori trotto

mercoledì 27 luglio 2016 - Ore 13:33
Print Friendly, PDF & Email

ippodromoFinita la lunga sosta, l’Ippodromo della famiglia Mattii riapre i battenti ed inaugura la stagione estiva, con le affascinanti corse in notturna. Tutti i venerdì e le domeniche (dalle ore 20.15), da domenica 31 luglio sino a fine agosto, per poi proseguire con la stagione autunnale che arriverà fino a Natale. Appassionati e neofiti avranno la possibilità di trascorrere bellissime serate all’insegna del divertimento e seguire, le gesta dei migliori guidatori italiani. Dunque è arrivata l’estate, non c’è cosa più bella che passarla all’aperto.
Il Campionato Italiano Guidatori Trotto (CIGT ) da il via alla stagione estiva 2016 del San Paolo domenica 31 luglio con la prima eliminatoria, mentre la seconda eliminatoria è prevista per venerdì 5 agosto. Venerdì 12 agosto ci sarà la semifinale e domenica 21 agosto conosceremo il nome del vincitore della finale 2016. Il campionato sarà come sempre molto avvincente e spettacolare.
Il Campionato Italiano Guidatori Trotto mette in pista le migliori fruste del momento. Roberto Andreghetti, Enrico Bellei, Antonio Di Nardo, Pietro Gubellini e Roberto Vecchione sono i cinque top driver che accederanno di diritto alla finale della 36° esima edizione del Campionato Italiano Guidatori Trotto (CIGT).
Sono 20 driver che sono stati ammessi a partecipare al CIGT e quindi se passeranno le eliminatorie, e la semifinale potranno sfidare i top driver nella finale del 21 agosto.
I primi quattro competitor sono i frustini rientrati nella Classifica per Vittorie: Andrea Farolfi, Gaetano Di Nardo, Mario Jr. Minopoli e Federico Esposito.
Il quinto è il vincitore del Trofeo dell’Avvenire: Giuseppe Jr. Porzio.
Gli altri 15 guidatori provengono dalla classifiche regionali: Manuele Matteini e Gennaro Casillo (rappresentano la Toscana), Antonio Jr. Esposito e Vincenzo Piscuoglio (rappresentano la Campania), Davide Di Stefano e Giampaolo Minnucci (rappresentano il Lazio); Alessandro Gocciadoro e Lorenzo Baldi (rappresentano l’Emilia Romagna), Santo Mollo, Tommaso Di Lorenzo e Andrea Guzzinati (rappresentano Piemonte Lombardia e Liguria), René Legati (rappresenta le Marche), Alessandro Fonte (rappresenta Veneto e Friuli), Giuseppe De Filippis (rappresenta la Puglia), Natale Cintura (rappresenta la Sicilia).
Definita la griglia dei partecipanti alla prima e alla seconda eliminatoria del Campionato Italiano Guidatori Trotto 2016.
Nella prima eliminatoria, che si terrà nella giornata di apertura, domenica 31 Luglio, si sfideranno: Becchetti Lucio, Casillo Gennaro, Di Lorenzo Tommaso, Di Nardo Gaetano, Fonte Alessandro, Guzzinati Andrea, Matteini Manuele, Mollo Santo, Piscuoglio Vincenzo, Porzio Giuseppe Jr.
Nella seconda eliminatoria, fissata per venerdì 5 Agosto, scenderanno in pista: Baldi Lorenzo, Cintura Natale, De Filippis Giuseppe, Di Stefano Davide, Esposito Antonio Jr., Esposito Federico, Farolfi Andrea, Gocciadoro Alessandro, Legati René, Minnucci Giampaolo.
Alla semifinale che si terrà venerdì 12 Agosto accedono i primi cinque classificati di ogni eliminatoria.
Il Campionato Italiano Guidatori Trotto (CIGT) nasce nel 1981come un evento che eleggesse il miglio driver dell’anno attraverso un torneo da tenersi nella stagione estiva.
Denominato Campionato Italiano Guidatori Trotto fu riconosciuto dall’ente di allora diventando così, ufficialmente, la prima, vera competizione per i driver in attività in Italia.
Il regolamento solo recentemente ha subito alcune modifiche. L’ultima del 2014 ha reso la formula più snella.
Attualmente dunque alla competizione, che prevede due eliminatorie, una semifinale e una finale, prendono parte 25 guidatori. Cinque accedono alla finale direttamente per meriti: il campione uscente e i primi quattro della speciale classifica dei Gran Premi, gli altri venti ammessi alle prove di qualificazione sono: cinque scelti dalla classifica nazionale per vittorie, quattordici selezionati dalle specifiche regioni e uno il vincitore del Torneo Dell’Avvenire.
Le corse delle eliminatorie e della semifinale sono quattro, in finale sono cinque, le quattro con le stesse modalità delle eliminatorie e della semifinale e il Gran Premio Basilio Mattii, una prova di gruppo 3 alla quale i guidatori partecipano con cavalli scelti da loro stessi.
La serata della finale del Campionato, domenica 21 agosto, è ricca di spettacoli di contorno. Inizia molto presto e si conclude a mezzanotte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X