facebook rss

Bilancio ottimo: oltre 4.500 spettatori per gli spettacoli di “Villa InVita”

FERMO - la nuova stagione culturale di Villa Vitali soddisfa le aspettative dell'Assessore Trasatti
mercoledì 27 luglio 2016 - Ore 15:11
Print Friendly, PDF & Email

villavitaliSe la nostra prima soddisfazione è stata quella di poter riproporre una prima stagione culturale dopo venti anni a Villa Vitali ed il nostro secondo motivo di orgoglio era il fatto di averla potuta realizzare reinvestendo gli incassi della stagione invernale del Teatro dell’Aquila, ora non possiamo che essere felici per il risultato raggiunto in termini di consensi e di pubblico che ha assistito alla ricca e qualitativamente alta programmazione proposta”.
E’ il commento del vice sindaco e assessore alla cultura Francesco Trasatti al bilancio tracciato al termine del cartellone di Villa InVita a Villa Vitali (dal 17 giugno al 21 luglio scorso), promosso dal Comune di Fermo, in collaborazione con l’Amat e con il sostegno di Generali – Agenzia Generale di Fermo, Carifermo spa, Giano Shoes, Giorgio Fabiani, Danhera e Steca Energia.
Le cinque proposte in calendario hanno totalizzato oltre 4.500 presenze, un numero record se si considera che da due decenni lo spazio di Villa Vitali non ospitava una stagione estiva.
Variegata e per tutti i gusti la programmazione che spaziava, appunto, dallo stand up comedy di Montanini ai sempre verdi PFM, dall’omaggio cantautorale di Fiorella Mannoia a Lucio Dalla, fino all’arte ed alla letteratura spiegate dall’affabile facondia di Vittorio Sgarbi, fino alla musica ed alla composizione magistralmente spiegate dal maestro Piovani.
Una stagione – ha concluso l’assessore Trasatti – che sicuramente la prossima estate riproporremo, visto il magico connubio fra la location e la qualità delle proposte che d’estate vorremmo offrire al pubblico. Un pubblico che ci piacerebbe incuriosire non solo per l’originalità e la qualità degli spettacoli ma anche per dare ad esso l’opportunità di conoscere la nostra città e avere la possibilità di tornare a visitarla”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X