facebook rss

Campo sportivo di via Marche, Agostini:
“Alle menzogne non c’è mai fine”

PORTO SAN GIORGIO - L'ex sindaco: "Hanno stipulato una convenzione che, a dispetto di quanto avevamo deliberato, non aveva più spogliatoi e tribune. E delle somme da destinare a impianti sportivi dovute al Comune cosa ne è stato?". Scatta l'interrogazione a Loira
giovedì 28 luglio 2016 - Ore 17:13
Print Friendly, PDF & Email
Andrea Agostini

L’ex sindaco Andrea Agostini

“Vesprini, assessore allo sport, dichiara che il Comune  investe sulla lacunosa convenzione dell’amministrazione Agostini (leggi l’articolo) altri 100 mila euro per il realizzando campo sportivo a nord della città ed annuncia l’inaugurazione per settembre. Ma la convenzione – la replica dell’ex sindaco Agostini – è stata sottoscritta dall’amministrazione Loira, in cui si legge che il privato si obbliga a realizzare “campo sportivo all’interno della zpu1 via Marche, entro il termine di mesi 9 dalla data di affidamento dei lavori, la cui procedura dovrà iniziare entro 30 giorni dalla data odierna, per un importo stimato delle sole opere di euro 1.416.000 comprensivo di iva. Dunque se “lacune nella convenzione” ci sono, l’assessore chieda a se stesso e soprattutto si chieda come mai una consegna da loro prevista per gennaio 2014 è ancora oggi un’incompiuta di cui si attende di conoscere le responsabilità ed i cui costi sono esplosi, se è vero che 1.416.000 euro non sono più sufficienti a dispetto della progettazione di un campo chiavi in mano, comprensivo di spogliatoi e tribune, in forza della quale l’amministrazione Agostini con le delibere di consiglio comunale  rispettivamente di adozione e adozione definitiva del piano attuativo di iniziativa privata comparto Canossiane in variante al Prg ha reso possibile la soluzione di un problema tra i più annosi della città.
Hanno stipulato una convenzione che a dispetto di quanto avevamo deliberato non aveva più spogliatoi e tribune come ci era stato rappresentato e che per noi era conditio sine qua non dell’impianto preferendo mettere mano in tasca ai sangiorgesi piuttosto che farsi valere con il privato, ne abbiamo tutti preso atto.
Ma quanto ci viene a costare il campo di un quartiere di paese ?
E delle somme da destinare ad impianti sportivi dovute al Comune dalla lottizzazione zpu1 via Marche per la medesima area sulla quale andrà ad insistere il rettangolo di gioco, cosa ne è stato ?
Per queste ragioni interroghiamo il Sindaco per il prossimo consiglio comunale con richiesta di accesso agli atti”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X