facebook rss

“Il cambiamento inizia da qui”,
Orfini e Verducci aprono
la festa dell’Unità

venerdì 29 luglio 2016 - Ore 15:30
Print Friendly, PDF & Email
Matteo Orfini e Francesco Verducci intervistati da Cronache Fermane

festa unità Porto San Giorgio Orfini Verducci Di Virgilio

di Paolo Paoletti

(foto Patrizia Canzonetta)

Debutto importante, ieri sera, per la festa del’Unità di Porto San Giorgio. A dare il via alle serate di incontri, confronti e approfondimenti sulla situazione politica nazionale e locale, nella splendida cornice di Rivafiorita, sono stati il presidente del Partito Democratico Matteo Orfini ed il senatore Francesco Verducci. Una visita non scontata, quella di Orfini, che direttamente da Roma è venuto per prendere parte alla festa sangiorgese. Visibilmente soddisfatto il segretario del Pd di Porto San Giorgio Andrea Di Virgilio per un debutto da record. Tra i presenti, ieri sera, anche i sindaci di Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio, Nicola Loira e Nazareno Franchellucci, il segretario provinciale Paolo Nicolai, il capogruppo sangiorgese PD Antonello Cossiri, gli assessori della giunta sangiorgese Ciabattoni e Vesprini e tanti altri. Orfini che ha parlato di riforme, dell’importanza del referendum costituzionale non come banco di prova per il premier Renzi ma come occasione di cambiamento per il paese.  festa unità Loira Franchellucci

“Le feste dell’Unità sono per noi il momento più bello – ha detto Orfini ai microfoni di Cronache Fermane – usciamo dalle nostre sedi, dai nostri circoli, incontriamo tanto volontari, tanti militanti, ma soprattutto tanti cittadini e tanti elettori. Con loro discutiamo ed è anche il momento in cui c’è il termometro del clima, perchè capisci dove devi correggere qualcosa, cosa convince i cittadini, e inizia anche a fare le battaglie giuste. Queste sono le feste che oggi in larga parte dedichiamo alla battaglia sul referendum costituzionale in autunno. Sarà quella centrale per il nostro paese e cerchiamo di spiegarla alla gente insieme”.

Senatore Verducci che ha aggiunto, facendo riferimento alla festa sangiorgese: “Siamo in uno dei posti più belli delle Marche, una delle festa del’Unità più belle. L’inaugurazione della Quadrilatero è il simbolo di un’Italia che riparte, che ce la può fare, che investe nelle infrastrutture e che crede nelle proprie capacità. Le feste sono un luogo in cui ritrovarsi. Oggi c’è una grande voglia di partecipazione, di contare, tantissimi che vogliono dire la loro. Le feste dell’Unità sono questo, il Partito Democratico è questo: una grande squadra che vuole cambiare questo nostro paese partendo da chi in questi anni di crisi è rimasto più indietro” .

Questa sera si parlerà invece di “Regione ed enti locali: interazione, progetti e sviluppo” alla presenza del segretario provinciale Pd Paolo Nicolai, dell’assessore regionale al Bilancio Fabrizio Cesetti, del consigliere regionale Francesco Giacinti e del presidente della Provincia di Fermo Aronne Perugini.

 

festa unità Verducci Orfini

festa unità PD Porto San Giorgio

festa unità Porto San Giorgio


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X