facebook rss

Bimbo di tre anni finisce sott’acqua
e va in arresto cardiaco

sabato 30 luglio 2016 - Ore 18:45
Print Friendly, PDF & Email

ambulanza lungomare

Attimi di panico oggi pomeriggio alle 18 al camping Risacca di Porto Sant’Elpidio. Un bambino di 3 anni residente con la famiglia nel Fermano, infatti, mentre stava facendo il bagno in piscina, è finito sott’acqua. Il bimbo, con un principio di annegamento, è andato in arresto cardiaco. Il bambino è stato subito soccorso da un bagnino. Fortunatamente sul posto era presente anche un medico che, capita subito la gravità della situazione, si è precipitato verso il piccolo praticandogli anche il massaggio cardiaco. Un miracolo. Dopo poco, infatti, il cuore del bimbo ha ripreso a pulsare. Sul posto sono immediatamente intervenuti anche i sanitari del 118. Il personale medico ha ritenuto opportuno allertare anche l’eliambulanza che, atterrata poco dopo, ha preso in cura il bimbo decollando verso Ancona anche se le sue condizioni non sembrano fortunatamente gravi. Il tutto a un mese di distanza da un altro episodio simile, sempre alla Risacca (leggi l’articolo). In quella circostanza, infatti, a aver rischiato l’annegamento è stato un bambino di 5 anni.

Giorgio Fedeli e Maikol Di Stefano

eliambulanza

13906674_880172188781792_3884060740734377828_n


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X