facebook rss

“Non credo in un atto intimidatorio”, il racconto di Cristian Falzolgher

L'INCENDIO - Divorata dalle fiamme a Fermo l'auto di Pio Falzogher, 81 anni
mercoledì 3 agosto 2016 - Ore 12:09
Print Friendly, PDF & Email

 

Il consigliere Falzolgher con il padre Pio

Il consigliere Falzolgher con suo padre, l’81enne Pio

 

di Cristina Donati

L’auto andata distrutta la notte appena trascorsa in piazza Verdi, a due passi da viale Trento, apparteneva a Pio Falzolgher, ottantunenne pensionato padre del consigliere comunale fermano di maggioranza Cristian. (leggi l’articol0)auto fiamme

“Tutto è accaduto tra le 00.20 e le 00.40 – racconta il consigliere comunale Cristian Falzolgher –  stavo tornando da Torre di Palme quando mio padre mia ha chiamato per dirmi che la vettura aveva preso fuoco, si sono accorti per via di un botto forte in strada”. Il giorno dopo l’incendio che ha distrutto la Fiat Punto bianca dell’anziano 81enne fermano pensionato ci si interroga sulle possibili cause.

“Sono in corso i rilievi dei carabinieri – prosegue il consigliere comunale  – ma spero davvero si tratti di un corto circuito e non di un atto di teppismo. La mia preoccupazione è stata per mio padre, ma non credo assolutamente si tratti di un atto intimidatorio: non sei suoi confronti, è un pensionato e non ce ne sarebbe motivo, ma neppure verso di me dato che tutti conoscono la mia vettura e avrebbero potuto colpire quella“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X