facebook rss

“Il Gioielliere di Jodhpur” si presenta,
appuntamento sul viale don Minzoni

PORTO SAN GIORGIO - La presentazione del libro si terrà domani sera alle 22. Parte del ricavato del libro sarà devoluto alla Lega del Filo d'oro di Osimo. Nicolai: "Possiamo dire che è un libro che parla di incontri"
giovedì 4 agosto 2016 - Ore 20:19
Print Friendly, PDF & Email
a destra l'autore, Alberto Nicolai

A destra l’autore, Alberto Nicolai

Domani alle 22 in viale don Minzoni (davanti alla libreria Mondadori) si terrà la presentazione del romanzo “Il gioielliere di Jodhpur” dell’autore sangiorgese Alberto Nicolai. L’opera è stata edita dalla casa editrice torinese “96 Rue de la Fontaine” e, per volontà dell’autore, parte del ricavato del libro sarà devoluto alla Lega del Filo d’oro di Osimo. Per l’uscita in anteprima del libro è stata scelta la libreria Mondadori di Mirella Di Chiara. L’opera è già disponibile on line nel sito della casa editrice e, da domani, in tutte le librerie italiane e nei siti di e-commerce per libri: Mondadori, Feltrinelli, Amazon, Ibs ecc.“ Il mio romanzetto, come lo chiamo io – racconto Alberto Nicolai – non ha una trama vera è propria: tutto inizia quando il protagonista, una guida turistica, che non sta attraversando un periodo felicissimo, riceve con un corriere anonimo un regalo inaspettato e preziosissimo. A mandarglielo è stato un suo amico che vive dall’altra parte del mondo, nel nord dell’India: un ricco gioielliere che non vede e sente da un anno. Quello sarà il pretesto per partire di nuovo e riprendere il suo lavoro… o forse, semplicemente per compiere un altro viaggio. Durante questo viaggio, in varie regioni del subcontinente indiano, ci sarà una serie di incontri: alcuni reali alcuni sognati. Ecco, possiamo dire che è un libro che parla di incontri”. Non c’è solo questo nuovo progetto editoriale per lo scrittore sangiorgese. “Da settembre inizierò un tour per la presentazione del libro – racconta Nicolai – poi nei primi mesi del 2017 uscirà un nuovo libro. Un lavoro totalmente diverso. Sarà la storia di due bambini che parte negli anni ’70 e termina nei giorni nostri. Nella prima parte si parlerà molto di Porto San Giorgio e di quegli anni e dei giochi, oggi scomparsi, di chi era bambino allora; ecchemenzò, santippapà. Ma facciamo un passo per volta: ora invito tutti a leggere il Gioielliere di Jodhpur”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X