facebook rss

Consiglio comunale fiume:
la maggioranza approva tutto senza intoppi

venerdì 5 agosto 2016 - Ore 11:15
Print Friendly, PDF & Email

Consiglio comunale Montegranaro

 

 

Un consiglio comunale lunghissimo e molto acceso, con tratti in cui si è rischiato lo scontro, in cui la maggioranza ha incassato risultati importanti su tutti i provvedimenti votati, terminando la discussione in tarda notte. Per risolvere il primo punto, la petizione sul centro storico, è stato necessario molto più tempo di quanto preventivato. La discussione in aula consiliare si è accesa spostando l’attenzione dal centro storico, punto all’ordine del giorno  molto sentito in paese, al progetto di rifacimento di viale Gramsci. La minoranza ha illustrato tutte le sue perplessità sulla questione ma l’amministrazione comunale, in primis l’assessore all’urbanistica e lavori pubblici Aronne Perugini ma anche e soprattutto il sindaco Mancini, con un intervento molto forte, hanno ribadito la volontà di procedere nonostante i tanti pareri contrari.

Approvato il nuovo regolamento per la pulizia urbana proposto dall’assessore Roberto Basso, nonostante la richiesta dell’opposizione di avere più tempo per studiarne i contenuti e condividerli. Sarà presto operativo e arriveranno anche le multe per chi smaltisce male e non rispetta le regole. Così come è stata approvata la variante al piano regolatore che prevede la retrocessione di alcune aree edificabili, approvata dalla sola maggioranza con l’uscita dell’opposizione dall’aula.

Nominato anche il nuovo cda della casa di riposo. Si tratta di Luigi Cameli, riconfermato dopo aver surrogato Cristiana Strappa durante la precedente gestione, Livio Botticelli, ex vicesindaco in quota a Liberi per Montegranaro, Luciano Di Chiara, Giuseppina Mariani, Massimiliano Menghini ed Enzo Di Battista, gli ultimi due nominati dalla minoranza. Manca l’indicazione del presidente e delle nomine interne al cda che sono state demandate allo stesso. Unanimente è stato espresso apprezzamento per l’opera svolta dal cda uscente rappresentato tra il pubblico dall’ormai ex presidente Lucio Melchiorri. Infine è stato nominato Endrio Pavoni del Movimento 5 Stelle come rappresentante della commissione mensa.

 

Luca Craia


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X