facebook rss

Drogata, picchiata e violentata
sulla spiaggia

PORTO SAN GIORGIO - Un'aggressione durata diverse ore fino a quando l'aguzzino l'ha abbandonata sull'arenile. La ragazza ha così raggiunto la strada e lì ha chiesto aiuto.
martedì 9 agosto 2016 - Ore 07:53
Print Friendly

carabinieri e ambulanza notte 2

Drogata, malmenata e stuprata da alcuni ragazzi di origini nordafricane. Il terribile episodio è avvenuto domenica notte sulla spiaggia sangiorgese. La vittima è C.F. una ragazza di 19 anni di Sant’Elpidio a Mare. La giovane, stando a quello che ha raccontato ai carabinieri, è arrivata in spiaggia a Lido di Fermo dove aveva appuntamento con alcune amiche. Lì però, prima dell’incontro con le coetanee è stata raggiunta da tre ragazzi di origini nordafricane che, chiacchierando, l’hanno invitata a consumare delle droghe insieme. E a quel punto il buio. La giovane, infatti, ha raccontato di essersi ritrovata, senza sapere come, a Porto San Giorgio e lì di essere stata violentata. Ha provato a opporre resistenza ma nulla da fare. Una violenza durata diverse ore fino a quando l’aggressore l’ha abbandonata sull’arenile. La ragazza ha così raggiunto la strada e ha chiesto aiuto. Qualcuno l’ha accompagnata al pronto soccorso dove i medici le hanno riscontrato delle lesioni in più punti del corpo. La violenza sessuale sarebbe certificata dagli esami ginecologici a cui la 19enne è stata sottoposta. Sull’inquietante vicenda indagano i carabinieri. Non si esclude che gli aggressori possano essere riconducibili al sottobosco dello spaccio di sostanze stupefacenti tra Lido Tre Archi e Porto Sant’Elpidio.

LEGGI L’INTERVENTO DELL’AVVOCATO DELLA VITTIMA

Giorgio Fedeli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati



Gli articoli più letti


X