facebook rss

Presi i rapinatori dell’area di servizio
a Porto Sant’Elpidio: 3 arresti, erano a Riccione

mercoledì 10 agosto 2016 - Ore 13:38
Print Friendly, PDF & Email
Il supermercato dopo il colpo

Il supermercato di Porto Recanati dopo il colpo

Colpo all’area di servizio Chienti est, sulla A14 tra Sant’Elpidio a Mare e Civitanova ,  presi i rapinatori: 3 arresti. Erano a Riccione gli autori di una serie di rapine nelle Marche, tra cui anche quella di sabato, al supermercato che si trova al confine tra Loreto e Porto Recanati (leggi l’articolo), lungo la statale Adriatica. Un gruppo di banditi detti della banda della Renegade bianca, il fuoristrada usato per il colpo e che non sarebbe l’unico messo a segno in regione. I tre, tutti siciliani, attorno ai 30 anni, sono finiti in manette lunedì. Ad arrestarli, i carabinieri di Riccione. Ora si attende la convalida del gip. Sono stati fermati a Morciano di Romagna, dai militari, per un normale controllo. Stavano sostituendo la targa ad un Renegade di colore bianco. La targa è risultata rubata e in auto sono stati trovati passamontagna e un’arma clandestina. Le indagini, che hanno visto impegnati anche i carabinieri di Osimo guidati dal comandante Raffaele Conforti, hanno permesso di scoprire che si tratta della banda che, negli ultimi giorni, ha messo a segno una serie di rapine nelle Marche, tra cui: il supermercato a Porto Recanati, il colpo all’area di servizio Chienti est, sulla A14 tra Porto Sant’Elpidio e Civitanova, e uno anche ad Ascoli.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X