facebook rss

Da San Pietroburgo l’Artista della Russia, come insignito da Putin: Daniel Zaretsky, il romanticismo che viene dal freddo

PORTO SAN GIORGIO - Domani sera il sesto concerto, ad esibirsi sarà il grande organista internazionale
giovedì 11 agosto 2016 - Ore 11:30
Print Friendly, PDF & Email

ZARETSKYProsegue con successo la decima edizione del Festival organistico internazionale “Città di Porto San Giorgio” patrocinato dall’Assessorato alla Cultura. Venerdì 12 agosto alle ore 21.30 nella chiesa di San Giorgio Martire il sesto appuntamento con il celebre organista russo di San Pietroburgo Daniel Zaretsky, titolare della famosa Sala da concerto della Filarmonia di San Pietroburgo. Nato a Leningrado nel 1964, Zaretsky ha studiato Pianoforte e Organo proseguendo poi gli studi presso l’Accademia di Helsinki dove si è laureato con lode. Dal 1988 svolge una intensa carriera concertistica che lo ha portato ad esibirsi presso le più importanti sedi dell’Ex Unione Sovietica, in tutta Europa, Sud America, Israele, Australia, Usa. Professore di organo presso l’Università e il Conservatorio di San Pietroburgo, vincitore di premi in prestigiosi Concorsi internazionali, con all’attivo anche registrazioni radiofoniche e discografiche.
Nel 2006 il presidente Vladimir Putin lo ha insignito del titolo onorario “Artista della Russia”. Il programma che propone è incentrato sulla grande musica romantica francese con autori quali Gigout, Widor e Vierne. Ingresso libero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X