facebook rss

Francavilla d’Ete si prepara:
ecco “La Notte dell’Orgoglio Marchigiano”

FRANCAVILLA D'ETE - Appuntamento in piazza Vittorio Emauele II giovedì 18 agosto, tanti i nomi i vip che prenderanno alla serata presentata da Tiziano Zengarini
venerdì 12 agosto 2016 - Ore 16:18
Print Friendly, PDF & Email

SAMSUNG CSC

di Matteo Achilli

Si è tenuta questa mattina, presso la sala consiliare del comune, la conferenza stampa di presentazione della 18° “Notte degli oscar marchigiani”, che da quest’anno, su richiesta dell’autorevole Academy di Hollywood, si è trasformata in “Notte dell’Orgoglio Marchigiano”.
Ad aprire la conferenza è stato il vicesindaco e assessore alla cultura Gianluca Giandomenico, che presentando l’evento ha colto anche l’occasione per fare una panoramica sull’attività culturale del paese, che da alcuni anni propone un’offerta variegata e di qualità, che trascina a Francavilla d’Ete molti visitatori. La parola è passata quindi al Sindaco, Nicolino Carolini, che ha sottolineato le novità di questa sedicesima edizione.

SAMSUNG CSC

Dal nuovo nome, alla nuova statuetta, pensata dal sindaco insieme a Loris Petrocchi e che è rappresentata da una rivisitazione del guerriero piceno.“Per scegliere i personaggi da premiare, abbiamo consultato 236 comuni, le cinque provincie e la regione, che ci hanno consigliato nomi e storie di chi potesse rappresentare le Marche”, spiega Carolini, che poi aggiunge, “ Un grazie va ai giornalisti, che ci hanno aiutato a fare una scrematura di questi nomi e arrivare alla rosa finale, oltre che al nostro staff di ragazzi, che da mesi lavorano al meglio per organizzare nei minimi dettagli la serata e non per ultimo un grazie va a Sergio Tofoni promoter dell’evento”.
Sono intervenuti poi l’assessore regionale Fabrizio Cesetti, che ha ribadito il sostegno da parte della regione, ad una manifestazione che negli anni, grazie all’impeccabile organizzazione, è divenuta di rilievo culturale ed identificativo per il territorio fermano. Non è mancato poi l’intervento da parte di Stefano Pompozzi, consigliere provinciale e presidente di Marca Fermana, “Dare vita ad una manifestazione del genere in un piccolo comune, non è facile e va fatto un plauso all’amministrazione comunale. La notte dell’orgoglio marchigiano, è un evento oramai interregionale, che veicola il comune di Francavilla d’Ete e la nostra provincia oltre i confini nazionali”.
La chiosa finale è toccata a Sergio Tofoni ideatore della manifestazione, che ha ricordato come sei anni fa, decise di lanciare a Carolini la sfida di organizzare a Francavilla d’Ete la Notte Degli Oscar, una sfida che ad oggi è stata ampiamente vinta.
Appuntamento dunque per il 18 agosto, quando interverranno sul palco ospiti dello spettacolo come Gianmarco Tognazzi, Valeria Marini, Manuela Arcuri e Adriana Volpe, oltre a Mario Tessuto e Giuliano dei Notturni, che festeggeranno i cinquant’anni di carriera. Ad essere premiati saranno invece, le aziende Clementoni e Giano per l’imprenditoria, l’associazione Musicultura per la categoria Cultura. Luca Cardinali per il sociale,Enrico Cappanera per l’Ambiente, Giuseppe Ottaviani per lo sport, Alessandro Valori per lo spettacolo ed il team composto da Yuri Straccia, Marco Camerinesi, Riccardo Testa e Davide Travaglini per la Ricerca Scientifica. Il premio città di Francavilla d’Ete sarà dedicato a Radio Aut per i suoi quarant’anni di attività radiofonica. Mentre il premio Foglia d’oro, donato dall’associazione “Chi mangia la foglia”, presieduta da Loris Petrocchi, andrà all’azienda Mezzaluna per la valorizzazione e innovazione nella lavorazione della carne di maiale. Infine il Premio Orgoglio Marchiagiano nel mondo, andrà all’azienda vinicola Santa Barbara, che esporta e fa conoscere nel mondo un prodotto simbolo della nostra enogastronomia, come il Verdicchio.

Notte Orgoglio MArcigiano


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X