facebook rss

La Fermana si aggiudica il terzo memorial Ferroni

SPORT - Varati i calendari: via il 4 settembre. La Coppa Italia per la Fermana comincerà dopo il 28 agosto. Tesserato il difensore Tristano.
venerdì 12 agosto 2016 - Ore 21:20
Print Friendly, PDF & Email

di Paolo Bartolomei

Premiazione Memorial FerroniUtile test per la Fermana contro un Montegiorgio pieno di ex in campo e in panchina (con Fenucci), ma anche di “quasi ex” come Hoxha, che dopo due estati in prova con la Fermana è stato tesserato dai rossoblu.
La partita è il terzo Memorial dedicato a Giuliano Ferroni, storico custode del campo sportivo di Fermo e personaggio indimenticabile.
Va subito in vantaggio il Montegiorgio con un’azione di due ex (Sbarbati, servito da Gregonelli, batte Valentini). Poi è quasi solo Fermana che pareggia con Misin (forte tiro all’incrocio) e Molinari che, servito da Cremona, insacca un bel diagonale. Il primo tempo si chiude con una triangolazione tra Cremona, Mariani e Molinari, e una percussione di Russo.
Nella ripresa la solita girandola della sostituzioni con cui Destro vuole mettere tutti alla prova. I gialloblu terminano con ben dieci under in campo. Soddisfatti entrambi i tecnici prima della sosta ferragostana: sabato 13 il “rompete le righe”, poi ripresa del lavoro nel pomeriggio di martedì 16 e giovedì 18 amichevole. La Fermana, avendo disputato la Tim Cup, non comincerà la Coppa Italia di serie D il 21 agosto come tutte le altre, ma entrerà in gioco dopo il 28 agosto, ai trentaduesimi di finale. La Fermana ha comunicato che Tristano, il giovane difensore in prova, è stato tesserato.

«I gironi sono tutti uguali perché sono tutti difficili – il commento a caldo di Mister Destro alla composizione del girone F con la novità di quattro romagnole e due abruzzesi in meno – anche in questa stagione ci aspettano delle belle sfide e dei derby di sicuro interesse. Daremo il massimo per vivere un torneo all’altezza. Ci stiamo preparando bene: fiducia ed impegno saranno fondamentali per affrontare al meglio questa nuova avventura». Sagge parole quelle del tecnico: mentre molti tifosi pensano che le trasferte in Romagna saranno passeggiate, i tifosi meno giovani ricordano benissimo che quando, negli anni ’70, la Fermana andava spesso in Emilia e Romagna, tornava sempre con pochi punti; erano proprio quelle le trasferte più ostiche, mentre a San Marino, nel 1994, i gialloblu perdettero un campionato a otto minuti dal termine.

Intanto oggi la LND, dopo i gironi, ha varato anche i calendari. La Fermana esordirà il 4 settembre ore 15 a Teramo contro il San Nicolò e chiuderà il girone di andata il 18 dicembre in casa con la Jesina. Subito i primi derby: alla 2° e alla 3° giornata con Castelfidardo al “Bruno Recchioni” e con la Civitanovese fuori. Vasto, Chieti e San Marino per proseguire, per poi ritrovarsi il 16 ottobre a sfidare tra le mura amiche il Monticelli, prima di mettersi in viaggio per Agnone. Si tornerà poi a Fermo per ospitare la Recanatese e subito dopo (6 Novembre) si salirà a Matelica per l’attesissima sfida con i biancorossi di Clementi.
I “lupi” del Campobasso, i biancorossi della Vis Pesaro e gli abruzzesi del Pineto chiuderanno novembre per i canarini. A dicembre, prima dell’ultima sfida con la già citata Jesina, la Fermana salirà a Martorano di Cesena (4/12) contro il Romagna Centro (che l’anno scorso giocava al Manuzzi), riceverà a domicilio la Sammaurese (allenata da Stefano Protti!) nell’unico turno infrasettimanale previsto in concomitanza con la festa dell’Immacolata (8/12) e si recherà infine nel Ravennate per incontrare la new-entry Alfonsine (11/12).

Fermana (4-4-2): Valentini (1’ st Polverino), Maghzaoui (1’ st Erroi), Ghiani (1’ st Ispas), Misin (1’ st Forò), Ferrante (22’ st Falanga), Bossa (10’ st Passalacqua), Russo (10’ st Sanchez), Urbinati (1’ st Manè), Molinari (1’ st Marti), Mariani (12’ st Polini), Cremona (22’ st Jallow). A disposizione: Tristano. Allenatore: Flavio Destro.
Montegiorgio (4-3-3): Falcetelli (1’ st Mariani, 25’ st Verdicchio), Sako, Gregonelli (36’ st Hihi), Lanza, Labriola (25’ st Marini), Ruggeri (15’ st Acciarresi), Santagata (15’ st Perrella), Di Nicolò (11’ st Sulpizi), Minella (1’ st Ferranti, 41’ st Iommi), Hoxha, Sbarbati (1’ st Muca). A disposizione: Marziali. Allenatore: Gianluca Fenucci.
Arbitro: Marco Di Stasio.
Assistenti: Simone Concetti e Sergio Alessandrini.
Reti: 10’ pt Sbarbati ,18′ pt Misin, 24′ pt Molinari, 6’ st Cremona, 32’ st Jallow.
Note: corner 3-1; recupero 0’+0’.

calendario-serie-d-girone-F-800x450


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X