facebook rss

Ancora detriti sulla spiaggia,
intervento in notturna per la Sgds

PORTO SAN GIORGIO - L'amministrazione: "Il personale ha iniziato la rimozione a partire dalle 4, riuscendo a presentare ai bagnanti la spiaggia in buone condizioni. Il mare continuerà, nelle prossime ore, a depositare materiale sulla battigia che verrà successivamente raccolto"
sabato 13 agosto 2016 - Ore 13:59
Print Friendly, PDF & Email
detriti spiaggia notte

I detriti depositatisi la notte scorsa sulla spiaggia

Non si arresta l’ondata di detriti “rigettati” dal mare sulla spiaggia sangiorgese. E questa volta l’amministrazione gioca d’anticipo sulle lamentele di bagnanti e concessionari di spiaggia facendo sapere che la San Giorgio distribuzione ha impiegato personale nella notte per rimuovere tonnellate di materiale dalla spiaggia. D’altronde quella dei detriti che si ammassano sulla battigia è una piaga che va avanti da tempo in città, per molti da troppo. “Ancora maltempo, ancora detriti, trasportati dal fiume Ete Vivo lungo la costa sud sangiorgese. Si tratta prevalentemente di materiale organico lavorato, che è andato a depositarsi già nella tarda serata di ieri lungo tratti di spiaggia. Pronto è stato l’intervento del personale della San Giorgio Distribuzione Servizi fin dalle prime ore della scorsa notte. Il personale ha iniziato la rimozione a partire dalle 4, riuscendo a presentare ai bagnanti la spiaggia in buone condizioni”.

ceccarani

Marco Ceccarani

Secondo l’amministratore della San Giorgio Distribuzione Servizi, Marco Ceccarani: “Con l’arrivo dei bagnanti le operazioni di pulizia sono state sospese per permettere la fruizione del litorale. La raccolta è andata avanti fino alle 7,30 del mattino. Il grosso del materiale è stato prontamente rimosso grazie anche al rafforzamento del personale e dei mezzi per affrontare la straordinaria problematica dell’estate”. “Il mare – aggiungono dal Comune – continuerà, nelle prossime ore, a depositare materiale sulla battigia che verrà successivamente raccolto”.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X